rotate-mobile
Cronaca Angolo Terme

"Forza Matteo, non mollare": dopo la meningite non si è più ripreso dal coma

Sono in tanti a fare il tifo per il giovane Matteo Minelli, 33enne di Angolo Terme ricoverato in ospedale (prima al Civile poi al Città di Brescia) per un'infezione da meningite batterica

Non si è ancora risvegliato dal coma il 33enne Matteo Minelli di Terzano, frazione di Angolo Terme, in ospedale ormai da un paio di settimane ricoverato a seguito di un episodio di meningite. E' rimasto a lungo al Civile, da qualche giorno è stato trasferito nel reparto di Riabilitazione neurologica della clinica Città di Brescia.

Si era sentito male nel corso del weekend della seconda settimana di gennaio: quella che sembrava una semplice febbre ha rapidamente rivelato la sua vera natura, un'infezione da meningite batterica. Un colpo violentissimo: ricoverato con febbre altissima e quasi in preda alle convulsioni, è stato sottoposto alle cure di rito (andate bene, per fortuna) ma senza più riprendersi dal coma.

E' tenuto sotto strettissima osservazione dai medici: a quanto pare non vi sarebbero danni permanenti a livello cerebrale, l'unica parte appunto danneggiata sarebbe quell'area del cervello che gestisce il sonno e la veglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Forza Matteo, non mollare": dopo la meningite non si è più ripreso dal coma

BresciaToday è in caricamento