"Forza Matteo, non mollare": dopo la meningite non si è più ripreso dal coma

Sono in tanti a fare il tifo per il giovane Matteo Minelli, 33enne di Angolo Terme ricoverato in ospedale (prima al Civile poi al Città di Brescia) per un'infezione da meningite batterica

Foto di repertorio

Non si è ancora risvegliato dal coma il 33enne Matteo Minelli di Terzano, frazione di Angolo Terme, in ospedale ormai da un paio di settimane ricoverato a seguito di un episodio di meningite. E' rimasto a lungo al Civile, da qualche giorno è stato trasferito nel reparto di Riabilitazione neurologica della clinica Città di Brescia.

Si era sentito male nel corso del weekend della seconda settimana di gennaio: quella che sembrava una semplice febbre ha rapidamente rivelato la sua vera natura, un'infezione da meningite batterica. Un colpo violentissimo: ricoverato con febbre altissima e quasi in preda alle convulsioni, è stato sottoposto alle cure di rito (andate bene, per fortuna) ma senza più riprendersi dal coma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' tenuto sotto strettissima osservazione dai medici: a quanto pare non vi sarebbero danni permanenti a livello cerebrale, l'unica parte appunto danneggiata sarebbe quell'area del cervello che gestisce il sonno e la veglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Si butta dalla finestra di casa, suicidio shock scuote il quartiere

  • Follia al bar: padre e figlio scatenano una rissa, devastano il locale e aggrediscono la barista

  • Stroncato da una malattia a soli 54 anni, morto noto bassista bresciano

  • Si tuffa e non riemerge, salvato dalla fidanzata: la sua vita è appesa a un filo

  • Coronavirus, allarme contagi di ritorno: 7 ragazze positive dopo una vacanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento