rotate-mobile
Cronaca

Tenta di spegnere le fiamme in cucina, donna muore intossicata

La tragedia tra le mura di casa a Manerbio: a perdere la vita la 63enne Maria Teresa Cordoletti, rianimata sul posto e poi morta poche ore dopo in ospedale

Marito e moglie abitano in Vicolo Mella a Manerbio, a poche centinaia di metri dall'ospedale. Ma nonostante i tempi rapidi e il ricovero immediato per Maria Teresa Cordoletti non c'è stato più niente da fare, in poche ore.

Sul luogo della tragedia anche i Vigili del Fuoco e i Carabinieri. Non ci sarebbero dubbi su quanto accaduto: la donna sarebbe rimasta intossicata dal fumo della cappa che ha preso fuoco, forse appunto per un malfunzionamento.

In queste ore la magistratura potrebbe disporre l'autopsia, per verificare con certezza le cause del decesso. La 63enne avrebbe provato a spegnere le fiamme prima di crollare a terra priva di sensi. Se venisse disposta l'autopsia, solo successivamente ai risultati sarà dato il nulla osta per organizzare i funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di spegnere le fiamme in cucina, donna muore intossicata

BresciaToday è in caricamento