menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Ha insegnato a centinaia di studenti: l'ultimo saluto alla maestra Maria

Sono attesi in tantissimi mercoledì mattina a Pralboino per l'ultimo saluto alla maestra Maria Barchi, morta a 97 anni: una vita in cattedra, ha insegnato in Valcamonica e nella Bassa

Sono attesi in tantissimi mercoledì mattina a Pralboino per l'ultimo saluto alla maestra Maria Barchi, morta a 97 anni: ha insegnato a centinaia e centinaia di studenti, prima in Valcamonica e poi nella Bassa. I funerali saranno celebrati alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese: la piangono i nipoti Roberta e Giovanni con Betty e i piccoli Sofia e Carlo, la cognata Nani.

Una vita in cattedra, anche se ormai era tanti anni che si godeva la meritata pensione. Aveva cominciato in valle, per poi trasferirsi nelle scuole di Alfianello, Bagnolo Mella e appunto Pralboino. Abitava in Piazza Veronica Gambara, in pieno centro al paese: fino all'ultimo si è fatta vedere, sempre cortese e gentile.

In tanti la ricordano come una grande donna di cultura, una donna d'altri tempi: una vita lunga, in cui la passione per l'insegnamento si è accompagnata a quella per il teatro, è stata autrice di vari testi teatrali (soprattutto in dialetto) e insieme alla sorella Albina, più di mezzo secolo fa, aveva fondato la compagnia filodrammatica di Pralboino.

La famiglia ringrazia “per la professionalità e l'umanità” tutto il personale dell'Hospice Domus Salutis, oltre alla dottoressa Federica Ferrari “per l'assidua e amorevole assistenza prestata”. La morte dell'amata Maria viene annunciata “con sereno dolore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento