Cronaca

Ragazzo scomparso, sale l’angoscia: "Ha visto qualcosa che non doveva vedere"

La nuova e inquietante ipotesi della sorella sul destino di Marco Sossi, il 29enne di Genivolta (ma originario di Borgo San Giacomo) scomparso ormai da domenica scorsa. Le ricerche continuano

“Era sereno, non aveva motivi che potessero spingerlo ad andarsene – ha detto ancora la sorella Mariangela – Domenica aveva trascorso la giornata con i genitori e la fidanzata, la notte è uscito con la sua bici elettrica indossando gli abiti da lavoro”.

“Forse Marco ha visto qualcosa che non doveva vedere. E qualcuno allora, per metterlo a tacere, potrebbe averlo fatto sparire insieme alla bici”. Un'ipotesi, per ora: niente si può escludere. Per lunghi attimi si era anche temuto il peggio.

A poche ore dalla scomparsa di Marco Sossi infatti circolava la notizia di un suicidio a Chiari, sotto il treno. Qualcuno ha immaginato che le due cose potessero essere collegate. Ma le indagini delle forze dell'ordine lo hanno confermato poche ore più tardi: non è stato Marco a togliersi la vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzo scomparso, sale l’angoscia: "Ha visto qualcosa che non doveva vedere"

BresciaToday è in caricamento