Cronaca Piazzale Spedali Civili

Morta sul motoscafo del nonno, Maddalena aveva soltanto 6 anni

Ecco cosa è successo domenica mattina a Lezzeno, sul lago di Como: la piccola Maddalena Dominioni è morta al Civile verso le 14.30. La disperazione di nonno Erio

Cantiere nautico Erio Matteri (fonte: Youtube)

In casi come questi è impossibile trovare le giuste parole per raccontare di una tragedia così grande: la piccola Maddalena Dominioni, bimba di soli 6 anni, è morta domenica pomeriggio in ospedale dopo aver sbattuto la testa con violenza sul motoscafo del nonno, il noto restauratore comasco Erio Matteri, conosciuto in tutto il mondo per il suo lavoro sui motoscafi Riva.

La dinamica dell'accaduto dovrà ancora essere chiarita: procura e carabinieri sono già al lavoro. Sembra chiaro però che la bimba sia stata colpita in testa dalle ante dei portelloni che proteggono il vano motore, sul retro della barca su cui i due si trovavano in quel momento. Due ante di legno da circa 30 chilogrammi ciascuna, che non le avrebbero lasciato scampo.

In un primo momento sembrava che la piccola Maddalena fosse stata uccisa dagli ingranaggi del motore. Circostanza poi smentita da quanto effettivamente accaduto. Non è morta subito, ha lottato come una leonessa fino al primo pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morta sul motoscafo del nonno, Maddalena aveva soltanto 6 anni

BresciaToday è in caricamento