Cronaca

Imprenditore scomparso: il corpo ritrovato negli abissi del Lago di Garda

È stato ritrovato nel pomeriggio di martedì il corpo di Horst Gamper, l'imprenditore altoatesino di 43 anni scomparso nelle acque del Garda nella giornata di domenica. 

L'uomo, titolare della Black Thunder, azienda specializzata nella realizzazione di attrezzature sciistiche di alta qualità, si trovava in barca con la moglie nel tratto di lago tra Malcesine e Navene, quando è stato sorpreso da una violenta tempesta che ha fatto capovolgere il natante: la donna è stata individuata e recuperata poco dopo, mentre il marito è stato inghiottito dalle acque del Benaco. 

Il corpo del 43enne è stato rintracciato dopo due giorni di ricerche tra Malcesine e Limone, a 316 metri di profondità, tramite un sonar posto su un'imbarcazione, dove erano presenti i sommozzatori che l'hanno poi riportato in superficie.

Per ritrovarlo sono stati impegnati i vigili del fuoco di Bardolino, l'elicottero Drago 81 per le attività di ricerca e soccorso e i sommozzatori di Venezia, ai quali hanno dato man forte la guardia costiera, la polizia, i carabinieri e la guardia di finanza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprenditore scomparso: il corpo ritrovato negli abissi del Lago di Garda

BresciaToday è in caricamento