Si toglie le mutandine e "offre" le sue parti intime ai vicini di casa

Denunciata per atti osceni in luogo pubblico una donna di 44 anni di Goito: a fine agosto il processo. Senza un apparente motivo, si è tolta pantaloni e mutandine e ha mostrato la "merce" ai vicini di casa

Foto di repertorio

Atti osceni in luogo pubblico: si è tolta prima i pantaloni, poi anche le mutandine. E con fare “rumoroso” ha mostrato le sue parti intime per intero ai diversi condomini che si erano affacciati. Non solo: non contenta ha pure mimato un gesto inequivocabile, e si è poi scatenata in un turpiloquio da camionista tutt'altro che sobrio.

Tra gli increduli spettatori anche una minorenne. Inevitabile la denuncia, e ora il processo: prossima udienza sul finire di agosto. Nei guai ci è finita una donna di 44 anni, residente a Goito. Uscita di casa in un giorno qualunque, avrebbe dato libero sfogo alla sua creatività mostrando le natiche ai presenti.

Non è dato sapere se la donna fosse ubriaca, o in qualche modo alterata, o se in passato abbia avuto esperienze simili. Una cosa è certa: atti osceni in luogo pubblico. Un'altra cosa è altrettanto certa: quel giorno i condomini se lo ricorderanno a lungo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Nipote 43enne muore dieci giorni dopo la zia: lavoravano nello stesso negozio

  • La tragica fine di Francesca: picchiata e strangolata al parco pubblico

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Ragazza trovata morta al parco: s'indaga per omicidio

Torna su
BresciaToday è in caricamento