rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Desenzano del Garda

Malore fatale allo Juventus Stadium: addio all'architetto Visconti

Con lui se ne va un pezzo di storia del Lago di Garda

Ex presidente di Garda Uno, consigliere, assessore e capogruppo per la Democrazia Cristiana a Desenzano, architetto: Giuliano Visconti è scomparso all'improvviso dopo un malore fatale accusato allo Juventus Stadium, dove stava assistendo alla semifinale Europa League tra la Juve e il Siviglia. 

78 anni (era nato il 22 giugno 1945), figlio di Catina e Cesare, noti commercianti della Piazza di Desenzano, seguì le orme del fratello architetto Flavio Visconti, molto conosciuto e apprezzato, e studiò al politecnico di Milano per poi entrare a far parte dello studio di famiglia. Una grave tragedia nel 1970 stronca la carriera del fratello maggiore Flavio, perciò Giuliano assunse la direzione dello studio, coadiuvato dall'altro fratello, Ivano. Nel corso degli anni entrano in studio i nipoti (Mimo e Raffaella per un breve periodo) e successivamente Flavia tuttora associata al figlio di Giuliano, Alberto. Gli altri figli di Giuliano Visconti sono Andrea ingegnere, e Barbara, psicologa, tutti sposati con prole. La moglie, Elena Valbusa, è un ex insegnante di lettere, da sempre attiva in associazioni culturali e filantropiche. 

Oltre alla proficua carriera professionale (tra le opere principali ci sono la sede della Cameo, il centro commerciale Il Leone, il complesso Le Vele, la nuova chiesa di Rivoltella, il restauro del Duomo di Desenzano e tantissimi altri edifici pubblici e privati, Giuliano Visconti si è dedicato a lungo alla politica. Consigliere comunale e  capogruppo per la Democrazia Cristiana dal 1978 al 1980, consigliere e assessore ai Lavori pubblici fino al 1990, poi ancora capogruppo fin al 1994. Fu tra i fondatori di un team di lavoro da cui nacque Garda Uno, della quale divenne poi presidente tra gli anni '80 e i i primi anni '90. 
 
I funerali dell’architetto Giuliano Visconti si terranno lunedì 15 maggio alle 10:30 presso la Chiesa di San Michele Arcangelo a Rivoltella. La salma riposa alla Casa del Commiato in via Valeggio 12 a Desenzano (visite dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore fatale allo Juventus Stadium: addio all'architetto Visconti

BresciaToday è in caricamento