In vacanza nella casa di famiglia, Giuliano Sossi stroncato da un infarto

Sono attesi in tantissimi venerdì pomeriggio ai funerali di Giuliano Sossi, morto a 69 anni stroncato da un malore tra le mura della casa di famiglia. Lo piangono la moglie Marzia, il figlio Simone, le sorelle Graziella e Luciana

Foto di repertorio

Il noto imprenditore bresciano Giuliano Sossi è morto a soli 69 anni stroncato da un malore tra le mura di casa: si è sentito male mercoledì mattina, sotto gli occhi dei suoi familiari, purtroppo per lui non c’è stato niente da fare. I funerali saranno celebrati venerdì pomeriggio, alle 15 nella chiesa di Sant’Apollonio, nella frazione di Odeno di Pertica Alta, dove era nato e cresciuto.

Volto molto conosciuto dell’imprenditoria locale e non solo: titolare della Sapes, azienda metallurgica con sede in Trentino (due stabilimenti e 120 dipendenti, da sempre lavora per i colossi dell’automotive tra cui Ferrari e Porsche), Sossi era noto anche per il suo lavoro da commercialista.

Gestiva infatti insieme alla moglie Marzia uno studio di consulenza a Ponte Caffaro di Bagolino. Imprenditore e uomo politico, era stato anche assessore, proprio a Bagolino. Oltre alla moglie lo piangono il figlio Simone e le sorelle Graziella e Luciana.

Sono attesi in tantissimi ai funerali di Giuliano Sossi: si stava godendo qualche giorno di vacanza nella casa di famiglia, quando un infarto non gli ha lasciato scampo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Crolla un albergo sul lungolago, attimi di terrore dopo il temporale

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

Torna su
BresciaToday è in caricamento