menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazzo muore per un improvviso malore, sconvolti familiari e amici

Esclusa la meningite, almeno per ora, in attesa dei risultati degli esami al liquor cerebrospinale. Shock per una tragedia ancora inspiegabile: Gianluca Testaverde è morto al Civile a soli 22 anni

Qualunque sia stato il male che se l’è portato via per sempre, non è contagioso. La profilassi antibiotica è stata interrotta a seguito dei primi riscontri medici. Al momento non è possibile nemmeno verificare se Gianluca sia morto per una meningite fulminante: è l’ipotesi più probabile, ma non è stata rilevata nella prima sessione di analisi.

I risultati definitivi potrebbero però arrivare già venerdì pomeriggio, quando saranno analizzati i campioni di liquor cerebrospinale prelevati appena dopo il decesso. Il liquido cefalorachidiano, noto appunto anche come liquor, è un fluido corporeo che si trova nel sistema nervoso centrale.

Le prime analisi al plasma non hanno rilevato la presenza né di meningococco né di pneumococco. Per questo si è reso necessario procedere ad accertamenti più approfonditi. La morte del giovane Gianluca al momento è ancora senza una risposta precisa. Sicuramente arriverà nelle prossime ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Covid bollettino Lombardia 7 maggio: tutti i dati

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento