Folgorato da una terribile scossa, giovane elettricista muore sul colpo

La tragedia mercoledì pomeriggio a Guidizzolo: la vittima è l'artigiano 43enne Gabriele Romanelli, titolare della Elettrotecnica Gpr. Morto folgorato sotto gli occhi dei suoi operai

Gabriele Romanelli

Infortunio mortale sul lavoro mercoledì pomeriggio nell'alto mantovano: a perdere la vita il giovane Gabriele Romanelli, artigiano elettricista di 43 anni residente a Casalmoro, al confine con Remedello. La tragedia si è consumata a Guidizzolo intorno alle 16: Romanelli stava lavorando alla centrale di potabilizzazione dell'acquedotto, quando è rimasto folgorato.

Morto sul colpo, come confermato dagli accertamenti medico-legali. L'artigiano al lavoro avrebbe toccato i cavi di un quadro elettrico su cui stava lavorando, e che avrebbe dovuto sostituire. Una scossa violentissima l'ha invece attraversato, una scarica da migliaia di volts che purtroppo non gli ha lasciato scampo. L'ha folgorato all'istante.

Romanelli in quel momento era al lavoro con i suoi due dipendenti: si trovava in magazzino, da solo, quando è successo il terribile fatto. Sono stati proprio i suoi operai a correre per primi, per verificare quanto fosse accaduto: a quanto pare insospettiti da un forte rumore, sono tornati indietro e hanno assistito in prima persona alla morte del loro datore di lavoro.

Come detto, non c'è stato niente da fare: sul posto ambulanza e automedica, gli operatori sanitari hanno cercato di rianimarlo a lungo. Nel tardo pomeriggio sono stati allertati i familiari: si attende ora il nulla osta della magistratura per funerali e sepoltura. Romanelli era molto conosciuto, in tutto l'alto mantovano, titolare della Elettromeccanica Gpr, con sede proprio a Casalmoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento