rotate-mobile
Cronaca Manerba del Garda

Malore o guasto ai freni: Porsche si schianta a 240 km/h, muore il driver

Il pilota bresciano è deceduto sul colpo

Pilota esperto ed appassionato, stava guidando in pista una Porsche Gt3 Rs, a bordo della quale ha trovato la morte. La tragedia si è verificata alle 15:30 di ieri, sabato 11 dicembre, la vittima è Fabrizio Antonuzzi, 61enne residente a Manerba del Garda. 

Il driver, imprenditore titolare di un’azienda che progetta negozi (di gioielleria e ottica), la Negozi srl di Nuvolento, stava effettuando alcuni giri di prova al Cremona Circuit "Angelo Bergamonti" di San Martino del Lago, in provincia di Cremona. 

Al momento le ipotesi più probabili per la morte dell'uomo sono quelle di un malore fatale oppure di un tragico guasto ai freni: le immagini riprese dalle telecamere del circuito mostrano l'auto che percorre il rettilineo - a circa 240chilometri orari - e termina la corsa, senza alcuna frenata, contro il guard-rail di protezione.

I rilievi in pista, la raccolta delle immagini e delle testimonianze sono stati effettuati dai carabinieri di Solarolo Rainerio. Fabrizio è stato estratto dalle lamiere ormai privo di vita. Lascia la moglie, Pieruccia Bellini, quattro figli, Anna, Andrea, Alessandra e un ragazzino di 10 anni, e un fratello, Fabio, socio in affari.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore o guasto ai freni: Porsche si schianta a 240 km/h, muore il driver

BresciaToday è in caricamento