Cronaca

In due anni fatture false per 7 milioni di euro: nei guai azienda bresciana

La Guardia di Finanza di Chiari ha svolto un’attività ispettiva nei confronti di una ditta specializzata nella commercializzazione all’ingrosso di pallet, fiscalmente domiciliata a Erbusco. Il lavoro dei finanzieri ha portato alla luce un gigantesco sistema di frode fondato sull’utilizzo di fatture false.

Il controllo della contabilità ha infatti portato i militari a constatare come, negli anni 2008 e 2009, l’azienda avrebbe acquistato materiale utilizzando fatture per operazioni inesistenti con un imponibile superiore a 7 milioni di euro e un’Iva per oltre 1,5 milioni.

Il titolare dell’attività (U.D., cittadino rumeno, classe 1981) è stato segnalato all’Agenzia delle Entrate di Brescia, dopo essere già stato denunciato all’autorità giudiziaria di Forlì per l’utilizzo delle fatture false.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In due anni fatture false per 7 milioni di euro: nei guai azienda bresciana

BresciaToday è in caricamento