rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Polpenazze del Garda

Vignaiolo appassionato, pioniere del biologico: addio a uno storico viticultore

Lascia l'attività in eredità ai due figli

Uno dei primi a credere nel biologico, un viticultore appassionato e competente: il mondo dell'enologia brescia piange Eligio Folli, storico vignaiolo della Valtenesi. 

Eligio Folli aveva 58 anni. Malato da tempo di leucemia, si è spento nei giorni scorsi. Il funerale è stato celebrato sabato mattina nella chiesa parrocchiale di Polpenazze del Garda, suo paese natale, dove il padre ha dato vita alla cantina e dove i suoi figli la proseguiranno senza di lui. 

L'azienda è nata nel lontano 1920, grazie al padre Pietro - lo racconta il quotidiano Bresciaoggi -. Vent'anni fa fu lo stesso Eligio a dare una svolta all'attività, cambiandone il nome in "Podere dei Folli". Poco dopo, la prima produzione di vino biologico, messa in commercio nel 2005. Nel 2016 una nuova sfida, la cessione dell'azienda ai figli, Davide e Marco, che ora lo piangono assieme alla moglie Rosanna, ai genitori Andrea e Carla, ai fratelli Piergiovanni, Gennarino e Marilisia, a tutti i cognati e i nipoti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vignaiolo appassionato, pioniere del biologico: addio a uno storico viticultore

BresciaToday è in caricamento