menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mutande imbottite con 100 grammi di "maria": arrestato ragazzo

Gli agenti del Commissariato di Desenzano hanno arrestato un italiano di 21 anni residente in paese, perché resosi responsabile del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

La vicenda, che vede coinvolti anche altri minorenni del comune gardesano, ha avuto inizio alcuni giorni fa, quando, in una piazzetta del centro, una Volante ha sottoposto a controllo diversi ragazzi, alcuni dei quali sono stati trovati in possesso di piccole quantità di marijuana.

Nei giorni successivi, i poliziotti hanno iniziato a tenere sotto osservazione la zona ed è stato così possibile individuare lo spacciatore. Immediatamente bloccato e perquisito, è stato trovato in possesso di 100 grammi di “maria” nascosti nelle mutande. 

A seguito di ulteriori controlli, è emerso che il 21enne era già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliera alla Polizia Giudiziaria, perché tratto in arresto nel mese di marzo sempre per reati in materia di droga. Condotto davanti al giudice per il processo in Direttissima, è stato condannato a 6 mesi di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Incidente in moto: morto Nicolò Grillo, 26enne di Seregno

  • Incidenti stradali

    Sbaglia la manovra e si ribalta col furgone: è in gravi condizioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento