Cronaca

Donne derubate nei negozi: fugge e si nasconde nel bagno del treno

Arrestato a Desenzano del Garda un uomo di 42 anni di origini senegalesi: nel pomeriggio aveva fatto razzia di contanti e portafogli tra i negozi del centro

In poche ore aveva fatto vera "razzia" di portafogli nei negozi e nei locali del centro, in Piazza Garibaldi a Desenzano. Il più classico dei "furti con destrezza": un'esperienza maturata con anni di precedenti, e di reati contro il patrimonio. Ma la sua fuga di metà primavera è durata solo poche ore: intercettato mentre si allontanava in treno dagli agenti del Commissariato di Polizia, e poi arrestato.

La vicenda: in manette ci è finito un ghanese di 42 anni, senza fissa dimora e colpito da un provvedimento di espulsione ancora nel 2014. Nel pomeriggio di mercoledì si era dato da fare nei negozi di Piazza Garibaldi: in ultimo aveva derubato una commessa del suo portafoglio, allontanandosi a piedi.

Furto subito segnalato, ricerche immediate: la Polizia si accorgeva di un soggetto sospetto, in zona stazione. L'uomo stava salendo su un treno, ancora fermo sui binari, probabilmente per andare a Brescia. Con la collaborazione del capotreno, la partenza è stata ritardata, e il 42enne arrestato.

Si nascondeva nella toilette dei vagoni, e alla vista degli agenti ha pure opposto resistenza. Non solo il portafoglio della commessa: in tasca anche altri contanti, carte di credito e bancomat. Il frutto di un intenso pomeriggio di "lavoro": tutto riconsegnato ai proprietari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne derubate nei negozi: fugge e si nasconde nel bagno del treno

BresciaToday è in caricamento