menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Precipita dal terzo piano dopo una lite: mistero sulla morte di Davide

Indagini in corso, effettuata l'autopsia: tutto il paese è atteso ai suoi funerali

Ancora tanti, troppi interrogativi sulla sua morte. Davide Martinelli di Clusane d'Iseo se n'è andato a soli 27 anni: i carabinieri indagano, mentre l'autopsia ne avrebbe confermato il decesso a causa della caduta. E' morto cadendo dal terzo piano dell'Hotel Royal di Viareggio, non si sa il come e nemmeno il perché: tra le ipotesi anche quella del gesto estremo. Ma di conferme non ce ne sono.

Intanto la famiglia ha potuto riabbracciare la salma. I funerali del giovane architetto bresciano saranno celebrati martedì mattina alle 10: Davide lascia mamma Agnese e papà Giovanni, la sorella Marisa e i fratelli Mauro ed Emanuele. Era in vacanza con un amico che abita a Orzinuovi, con cui avrebbe avuto un diverbio proprio pochi minuti prima di morire.

Erano partiti insieme lunedì, hanno alloggiato per qualche giorno in un b&b cittadino. Gli inquirenti cercano di capire perché Davide, seppure in preda all'ira, abbia raggiunto l'Hotel Royal con cui a quanto pare i due amici non avevano nulla a che fare. Ha sfondato il vetro dell'ingresso d'emergenza con un pugno, poi è salito di corsa sulle scale. Pochi attimi più tardi è precipitato di sotto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento