Una passerella sospesa nel vuoto per collegare Cimbergo e Paspardo

Il progetto a lungo rimasto un sogno presto potrebbe diventare realtà grazie ai fondi del Trentino Alto Adige: una passerella di circa 250 metri (preventivo da 1 milione di euro) per collegare Cimbergo e Paspardo

Foto di repertorio

Nelle ultime settimane l’idea della passerella ha subito una brusca accelerata, in senso positivo: anche grazie alla notizia della “pioggia” di fondi in arrivo dal Trentino per i suoi cosiddetti “Comuni di confine”.

Come detto, il preventivo è di circa 1 milione di euro: non è una cifra impossibile. Sarebbe un altro (e importantissimo) passo verso una “vera” unione dei due piccoli paesi camuni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi non ha più senso restare così divisi e avere così tante barriere – ha detto al Gdb il sindaco di Paspardo Fabio Depedro – Abbiamo già unificato la scuola, con il consiglio comunale unico dei ragazzi, a breve manderemo in funzione anche la centralina dei due Comuni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

  • Economia bresciana in lutto: è morto l'imprenditore Giuliano Gnutti

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 1 aprile 2020

  • Una famiglia distrutta dal Coronavirus: in poche ore morte tre sorelle

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune | 29 marzo 2020

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento