Una preghiera per il piccolo Charlie: "Non spetta ai tribunali decidere di una vita"

Anche a Brescia una preghiera per il piccolo Charlie Gard, il bambino di soli 10 mesi che rischia di morire a causa di una rarissima malattia genetica. L'ospedale vorrebbe staccare la spina per alleviare le sue sofferenze

Charlie col suo papà

Un ponte simbolico tra Brescia e l'Inghilterra, una preghiera collettiva per il piccolo Charlie Gard, il bimbo di soli 10 mesi affetto da una rarissima malattia genetica e per cui i giudici avrebbero deciso di sospendergli le terapie. La veglia di preghiera è in programma venerdì sera in città, alle 20.45 nella chiesa dei santi Faustino e Giovita, organizzata da diverse associazioni del territorio vicine al mondo cattolico. Tutte concordi: “Non spetta ai tribunali decidere della vita di un bambino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una storia triste, quella del piccolo Charlie. Senza speranze secondo i medici, ma non per i genitori: anche se adesso davvero sembra non ci sia più niente da fare. La Corte Europea per i Diritti Umani ha infatti ritirato le misure preventive per il bimbo che soffre di una rarissima malattia genetica, approvando le decisioni dei tribunali britannici in base alle quali si possono sospendere le cure per mantenerlo in vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Bonus auto, via alle prenotazioni: come ottenere l'ecobonus fino a 10mila euro

  • Allarme temporali nel Bresciano: rischio concreto di supercelle

  • Porta una sedia in giardino, gli cade sopra: carotide recisa, muore a 44 anni

  • Tempesta nella notte: frane e fiumi straripati, paese in ginocchio

  • Forti temporali nella notte, allerta meteo anche tra oggi e domani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento