Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca Centro / Via Fratelli Ugoni

Droga e spacciatori tra i tavolini: la Questura chiude un bar bresciano

Il Questore ha notificato la chiusura forzata per 10 giorni al titolare del “King Bar”, in via Fratelli Ugoni a Brescia. Il locale, gestito da un cittadino gambiano di 32 anni, è stato oggetto nei mesi scorsi di un’intensa attività di controllo da parte del nucleo operativo della Polizia Locale. All’interno e nelle immediate vicinanze, sono state arrestate diverse persone per spaccio di stupefacenti. Il bar era infatti diventato la sede operativa di pusher senegalesi e gambiani.

Presso il “King Bar”, negli ultimi 10 mesi gli agenti hanno portato a termine 4 operazioni antidroga: la prima nel mese di dicembre 2015, la seconda a maggio 2016 e successivamente, nei mesi di agosto e settembre 2016. Nel corso di questi interventi hanno sequestrato ingenti quantità di stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e spacciatori tra i tavolini: la Questura chiude un bar bresciano

BresciaToday è in caricamento