Si masturba in strada davanti alla casa dei bimbi malati di tumore

Denunciato un 45enne bresciano: martedì sera è stato beccato mentre si masturbava davanti alla "Casa di Alma", struttura cittadina che ospita i bimbi ricoverati nei reparti di oncologia ed ematologia pediatrica

Fermato mentre si masturbava davanti al centro di aiuto per i bambini malati di tumore. La storia ha dell'incredibile, ma è successo per davvero: a Brescia, nella tarda serata di martedì in Via Pindemonte. Denunciato un bresciano di 45 anni.

La vicenda. Intorno alle 22 alla Questura arriva una segnalazione: atti osceni in luogo pubblico, è proprio davanti alla "Casa di Alma", la struttura che appunto si occupa di seguire i bambini ricoverati nei reparti di oncologia ed ematologia pediatrica. Sono tutti bimbi malati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Arrivano una Smart e una Fiat 500, poi lo scambio di droga: arrestato cantante

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Morto l'imprenditore Renato Martinelli: ucciso in tre mesi dalla malattia

  • Violenta scossa in azienda, folgorato operaio: portato con ustioni al Civile

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

Torna su
BresciaToday è in caricamento