menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Assalto a un furgone e rapine a mano armata, arrestata giovane bandita

La Polizia di Stato di Brescia ha arrestato una cittadina ucraina di 36 anni (P. O. le iniziali), in esecuzione di un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica, presso la Corte di Appello di Napoli. 

La donna è ritenuta responsabile di aver fatto parte di un’associazione mafiosa ucraina, finalizzata all’estorsione, all’importazione di armi da sparo e alla falsificazione di banconote. Era già stata arrestata nel 2006 (e successivamente scarcerata), a seguito di un’indagine condotta dai Carabinieri di Aversa. 

In passato, la giovane criminale ha partecipato ad alcune rapine a mano armata. Sempre nel 2006, poco dopo la sua scarcerazione, la donna ha inoltre preso parte all’assalto di un furgone con un complice napoletano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento