Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Centro / Contrada del Carmine

Lite in centro a Brescia degenera nel sangue: in strada armato di machete

Foto di repertorio

BRESCIA. Nel pomeriggio di giovedì, verso le 16, una lite in contrada Carmine è degenerata nel sangue di fronte alla chiesa di Santa Maria. 

Ancora da ricostruire l’esatta dinamica della vicenda, ma, stando a una prima ricostruzione, pare che a scatenare l’aggressione siano stati i continui schiamazzi in strada.

Un anziano di 78 anni, esasperato dalla situazione, sarebbe uscito di casa armato di machete, dopo un primo scontro verbale con le persone che lo stavano disturbando. 

Ad avere la peggio, però, sarebbe stato proprio il 78enne. L’uomo è rimasto ferito, ancora non si sa se con la sua stessa arma, ed è stato soccorso da un’ambulanza, che lo ha poi trasportato all’ospedale Civile di Brescia per le cure del caso (le sue condizioni non sembrano destare preoccupazione, fortunatamente).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite in centro a Brescia degenera nel sangue: in strada armato di machete

BresciaToday è in caricamento