"Ci mancheranno il filetto e il cotechino": chiude la storica macelleria

La fine di un'epoca: a Borgosatollo ha chiuso i battenti la macelleria Portesi, aperta in piazza da 45 anni. Da papà Bruno ai figli Guerrino e Mariuccio: adesso è finita davvero

"Ci mancheranno il filetto e il cotechino. Ma ancora più ci mancherà quell'angolo della piazza dove il sorriso e il buonumore non sono mai venuti meno, anche nei momenti difficili". Questa la dedica che è stata "appesa" all'ingresso dell'ormai ex macelleria Portesi di Borgosatollo: ha aperto sabato per l'ultima volta.

Chiusa dopo quasi mezzo secolo: la macelleria ha resistito per 45 anni. Venne aperta da papà Bruno, insieme alla moglie Lisa, a cavallo tra gli anni '60 e '70: dal padre ai figli, con il passare del tempo se ne sono occupati Guerrino e Mariuccio.

Proprio Mariuccio ha "tirato" la volata finale, in compagnia della moglie Rachele. E sabato mattina ha servito gli ultimi clienti. Proprio gli ultimi: saracinesche abbassate, è arrivata l'ora di godersi la meritata pensione.

Ma intanto il paese perde un vero pezzo di storia, nel cuore della piazza: mezzo secolo di attività, 45 anni di lavoro e passione. L'abbraccio di una comunità intera: ha chiuso la macelleria Portesi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serpente di un metro e mezzo in classe: panico tra i bimbi della scuola elementare

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Fabio Volo nella bufera per i commenti su Ariana Grande: la sua replica

  • Attraversa l'autostrada, ucciso da un tir: famiglia devastata, era padre di due bimbi

  • Aperitivi e cocaina: arrestato barista, chiuso il locale

  • Orrore davanti a turisti e passanti: donna si mozza un dito al porto

Torna su
BresciaToday è in caricamento