menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Battiti con Valentino

Antonio Battiti con Valentino

Modello bresciano vola a Parigi alla corte dello stilista Valentino

Una carriera che non si ferma: il 32enne gardesano Antonio Battiti è stato invitato in prima fila alla sfilata parigina di Valentino. Da 14 anni fa il modello, in particolare con Giorgio Armani

Si dice sia stato scoperto per caso, quando aveva solo 17 anni e stava per salire sull'autobus (a Milano) dopo una giornata alla scuola per odontotecnici. Da allora l'odontotecnico non l'ha più fatto, ma si è gettato a capofitto nel mondo della moda, dell'alta moda: oggi ha 32 anni e continua a calcare i palchi più prestigiosi.

Il modello in questione si chiama Antonio Battiti e viene da Gargnano, lago di Garda: l'ultimissima (e bella) notizia, come scrive Bresciaoggi, è un invito arrivato direttamente da Valentino Garavani, noto ai più come Valentino, il celebre stilista che lo vorrà come ospite, in primissima fila, per la sua nuova collezione primavera-estate che verrà presentata a Parigi, all'Hotel Salomon de Rothschild.

Un'altra bella soddisfazione per Battiti, che racconta di come la cugina Gabriella (sempre Battiti) proprio con Valentino abbia lavorato per tanti anni, tra l'altro all'inizio della sua carriera, una figura così importante che proprio lo stilista Garavani l'ha inserita nel suo “pantheon”, nell'olimpo dei suoi più fedeli collaboratori.

Il giovane Antonio invece continua la sua carriera, su passerelle italiane e internazionali. C'è uno stilista in particolare con cui proseguono apprezzate collaborazioni, Giorgio Armani: “Con lui lavoro oltre come modello, per le sfilate, anche come indossatore nel suo showroom”, spiega ancora Battiti. Che intanto è in “pista” ormai ad 14 anni, e non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento