Cronaca Via Folzano

Giovane scomparso fuori dall’hotel, è mistero: “Mamma, ho paura di morire”

Niente di nuovo sulla scomparsa di Alessandro Sandrini, il 32enne di Folzano di cui non si hanno notizie certe ormai da un anno e due mesi. Il 3 dicembre scorso la telefonata in cui ha chiesto aiuto

Aggrappati a una speranza: che tutto si possa risolvere per il meglio, che l'incubo possa finire presto. Si aspetta (e si spera arrivi) un'altra telefonata: come ha ricordato mamma Evelina sulle pagine del Giornale di Brescia, se Alessandro Sandrini dovesse chiamare ancora lo farebbe sicuramente sul cellulare della madre.

“E' l'unico numero che ricorda”, ha detto Evelina. “Era il suo, poi lo ha passato a me anni fa”. E' passato più di un anno dalla sua scomparsa: per tanto tempo i familiari non hanno potuto rompere il silenzio, perché così chiedeva la Farnesina.

Il ministero degli Esteri è sempre al lavoro, per cercare di capire dove Alessandro possa essere finito. Sull'asse Brescia-Roma-Turchia si cerca di interpretare messaggi, segnali, di intercettare il posto esatto da cui l'ultima chiamata è partita. Era il 3 dicembre scorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane scomparso fuori dall’hotel, è mistero: “Mamma, ho paura di morire”

BresciaToday è in caricamento