rotate-mobile
Cronaca Chiari

Investito e ucciso, le rivelazioni shock dei fratelli: “Molto più di un’amicizia”

Le dichiarazioni dei familiari di Agron Bashmeta, l'operaio di 43 anni ucciso dopo essere stato investito (involontariamente) da Donatella Chiari. Per loro i due avevano una relazione

“Fra Agron e Donatella c'era molto più di un'amicizia – racconta il fratello ancora a BsOggi – Erano giorni che chattavano al telefono anche fino alle 4 di notte. I messaggi che si sono scambiati potrebbero spiegare molte cose, ammesso che ci sia la volontà di scavare in questa storia”.

“Nostro fratello ci ha rimesso un sacco di dolore e di soldi per questa donna, come emergerà controllando i loro conti correnti. Lui sempre stato un uomo responsabile: gli abbiamo sempre detto di pensare alla famiglia e ai suoi figli, ma era innamorato. Ne siamo certi. Speriamo che le indagini proseguano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investito e ucciso, le rivelazioni shock dei fratelli: “Molto più di un’amicizia”

BresciaToday è in caricamento