Cronaca

Brescia e provincia: il 6% delle auto è senza assicurazione

Il dato emerge dopo un mese di controlli della Polizia provinciale tramite autovelox a Lonato del Garda e Desenzano del Garda. Nelle prossime settimane saranno attivate nuove telecamere.

Foto di repertorio

BRESCIA - Dopo un mese di controlli della Polizia provinciale tramite gli autovelox installati a Lonato e Desenzano del Garda, la prima conclusione che si può trarre, riporta il Corriere della Sera di Brescia, è che il 6% dele auto è priva del tagliando di assicurazione oppure non risulta in regola con gli obblighi di revisione. 

Un dato in linea con il Nord Italia, dove la media è del 6,5%, e che nella nostra Provincia corrisponderebbe a circa 60mila auto senza assicurazione. 

Il comandante della Polizia Provinciale Carlo Caromani ha stabilito che entro il 18 aprile 2016 tutte le telecamere stradali e gli autovelox dovranno essere in grado di capire se un veicolo è assicurato. 

La guerra ai "furbetti" non è una questione di lana caprina: in caso di incidente con un'auto senza assicurazione - "scelta" obbligata tanto dalla crisi quanto dal costante aumento dei prezzi delle polizze -, si pone un serio problema per i rimborsi. In questi casi generalmente interviene il Fondo di Garanzia, che però presenta precisi limiti. 

Nelle prossime settimane saranno attivate le telecamere sulla sp19 in territorio di Paderno Franciacorta e Ospitaletto, che si aggiungeranno a quella già attiva nel territorio di Concesio, proprio dopo l’ultima galleria, a Brescia (tangenziale Sud), ai tre lungo la sp 510 (Rodengo Saiano, Castegnato e prima della galleria Trentapassi) ai due di Lonato, a quello di Desenzano, ai tre di Montichiari (sulla Goitese ) e a quello attivo tra Carpenedolo e Acquafredda (sp 343). Gli autovelox saliranno quindi a 14. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia e provincia: il 6% delle auto è senza assicurazione

BresciaToday è in caricamento