rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Utenze

Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

Le date di accensione e la durata oraria in base alle diverse zone climatiche

Quest'anno non c'è stato bisogno (come invece nel 2020) di anticipare l'accensione di caloriferi, termosifoni, riscaldamenti: questo per le belle giornate che si sono prolungate quasi in prossimità di metà ottobre, ovvero la scadenza dei periodi di accensione del riscaldamenti per la Zona E, ovvero la "zona padana" in cui rientrano anche la Lombardia e la provincia di Brescia. Ma non è così per tutta l'Italia, ovviamente.

Se infatti nella cosiddetta "zona alpina" non ci sono limitazioni, quindi il riscaldamento lo si può accendere tutto l'anno, via via che si scende lungo lo stivale le date si protraggono più in là, complici - appunto - le significative variazioni climatiche. E così se a Brescia siamo già partiti ormai da qualche giorno, nella tabella che segue ecco tutte le date di accensione e la durata orario in base alle diverse "zone climatiche" in cui è stata suddivisa l'Italia. 

Esiste comunque la possibilità di apposite ordinanze, emesse dagli enti locali tra cui gli stessi Comuni, che permettono di anticipare l'accensione del riscaldamento in caso di temperature più rigide del previsto. L'accensione delle caldaie condominiali, ricordiamo, è regolamentata dalla Legge 10-1991. 

ZONA CLIMATICA

PERIODO D’ACCENSIONE DEL RISCALDAMENTO CONDOMINIALE

ORARIO IN CUI IL RISCALDAMENTO CONDOMINIALE PUO’ ESSERE ACCESO

Zona F (Zona Alpina)

Non ci sono limitazioni

Non ci sono limitazioni

Zona E (Zona Padana)

Dal 15 Ottobre al 14 Aprile

14 ore al giorno

Zona D (Zona Appenninica)

Dal 1 Novembre al 15 Aprile

12 ore al giorno

Zona C (Zona Adriatica Settentrionale)

Dal 15 Novembre al 31 Marzo

10 ore al giorno

Zona B (Zona Tirrenica)

 Dal 1 Dicembre al 31 Marzo

8 ore al giorno

Zona A (Zona Sud-Orientale e delle Isole)

Da 1 Dicembre al 15 Marzo

6 ore al giorno

Date e orari di accensione città per città

Zona climatica A

Dal 1 dicembre al 15 marzo, per 6 ore giornaliere (Comuni di Lampedusa e Linosa; Porto Empedocle).

Zona climatica B

Dal 1 dicembre al 31 marzo, per 8 ore ogni giorno (Agrigento; Catania; Crotone; Messina; Palermo; Reggio Calabria; Siracusa; Trapani).

Zona climatica C

Dal 15 novembre al 31 marzo, per 10 ore giornaliere (province di Imperia; Latina; Bari; Benevento; Brindisi; Cagliari; Caserta; Catanzaro; Cosenza; Lecce; Napoli; Oristano; Ragusa; Salerno; Sassari; Taranto).

Zona climatica D

Dal 1 novembre al 15 aprile, per 12 ore al giorno (Genova; La Spezia; Savona; Forlì; Ancona; Ascoli Piceno; Firenze; Grosseto; Livorno; Lucca; Macerata; Massa C.; Pesaro; Pisa; Pistoia; Prato; Roma; Siena; Terni; Viterbo; Avellino; Caltanissetta; Chieti; Foggia; Isernia; Matera; Nuoro; Pescara; Teramo; Vibo Valentia).

Zona climatica E

Dal 15 ottobre al 15 aprile per 14 ore nell’arco di una giornata (province di Alessandria; Aosta; Asti; Bergamo; Biella; Brescia; Como; Cremona; Lecco; Lodi; Milano; Novara; Padova; Pavia; Sondrio; Torino; Varese; Verbania; Vercelli; Bologna; Bolzano; Ferrara; Gorizia; Modena; Parma; Piacenza; Pordenone; Ravenna; Reggio Emilia; Rimini; Rovigo; Treviso; Trieste; Udine; Venezia; Verona; Vicenza; Arezzo; Perugia; Frosinone; Rieti; Campobasso; Enna; L’Aquila e Potenza).

Zona climatica F

Non ci sono limitazioni di tempo né orario (province di Cuneo, Belluno e Trento).

Mai più di 20 gradi

Secondo quanto previsto dalla legge, non è possibile superare i 20 gradi centigradi. Ci sono due gradi di tolleranza per abitazioni, scuole e uffici. Scende invece fino a 18 gradi il limite per gli edifici adibiti ad attività artigianali e industriali. Si tratta di limiti di temperatura ritenuti adeguati per svolgere al meglio le attività lavorative e per la vita quotidiana. Il superamento dei limiti non è dannoso soltanto perché non si rispetta la legge, ma fa aumentare la spesa economica, oltre a danneggiare l'ambiente con l'inquinamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

BresciaToday è in caricamento