rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Utenze

Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

Le date di accensione e la durata oraria in base alle diverse zone climatiche

Il rischio di carenze di approvvigionamento, ma soprattutto la certezza di dover affrontare bollette alle stelle, hanno spinto il Governo a varare un vero e proprio Piano di contenimento del consumo del gas naturale, che avrà ripercussioni anche sugli edifici e le abitazioni private. La riduzione dei consumi prevede la modifica della precedente regolamentazione della temperatura e dell'orario di accensione invernale. In particolare, il decreto predisposto dal Mite - il Ministero della Transizione ecologica - prevede la riduzione delle temperature massime previste in casa o in ufficio, ora fissate in 17 gradi (più o meno 2 gradi di tolleranza) per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili, e in 19 gradi (più o meno 2 gradi di tolleranza) per tutti gli altri edifici.

La nuova "mappa" del riscaldamento

I limiti di esercizio degli impianti termici, rispetto a quanto previsto dalla precedente normativa, sono ridotti di 15 giorni per quanto riguarda il periodo di accensione (posticipando di 8 giorni la data di inizio e anticipando di 7 giorni la data di fine esercizio) e di un'ora per quanto riguarda la durata giornaliera di accensione. Questa è quindi la nuova "mappa" del riscaldamento in Italia: per la provincia di Brescia, che rientra nella zona E, quindi "padana", sarà possibile accendere il riscaldamento dal 22 ottobre (in precedenza era dal 15) per 13 ore al giorno (prima erano 14) fino al 7 aprile (in precedenza era fino al 14).

ZONA CLIMATICA

PERIODO D’ACCENSIONE DEL RISCALDAMENTO CONDOMINIALE

ORARIO IN CUI IL RISCALDAMENTO CONDOMINIALE PUO’ ESSERE ACCESO

Zona F (Zona Alpina)

Non ci sono limitazioni

Non ci sono limitazioni

Zona E (Zona Padana)

Da 22 Ottobre a 7 Aprile

13 ore al giorno

Zona D (Zona Appenninica)

Da 8 Novembre a 7 Aprile

11 ore al giorno

Zona C (Zona Adriatica Settentrionale)

Da 22 Novembre a 31 Marzo

9 ore al giorno

Zona B (Zona Tirrenica)

 Da 8 Dicembre a 23 Marzo

7 ore al giorno

Zona A (Zona Sud-Orientale e delle Isole)

Da 8 Dicembre a 7 Marzo

5 ore al giorno

Date e orari di accensione città per città

Zona climatica A

Dal 8 dicembre al 7 marzo, per 5 ore giornaliere (Comuni di Lampedusa e Linosa; Porto Empedocle).

Zona climatica B

Dal 8 dicembre al 23 marzo, per 7 ore ogni giorno (Agrigento; Catania; Crotone; Messina; Palermo; Reggio Calabria; Siracusa; Trapani).

Zona climatica C

Dal 22 novembre al 23 marzo, per 9 ore giornaliere (province di Imperia; Latina; Bari; Benevento; Brindisi; Cagliari; Caserta; Catanzaro; Cosenza; Lecce; Napoli; Oristano; Ragusa; Salerno; Sassari; Taranto).

Zona climatica D

Dal 8 novembre al 7 aprile, per 11 ore al giorno (Genova; La Spezia; Savona; Forlì; Ancona; Ascoli Piceno; Firenze; Grosseto; Livorno; Lucca; Macerata; Massa C.; Pesaro; Pisa; Pistoia; Prato; Roma; Siena; Terni; Viterbo; Avellino; Caltanissetta; Chieti; Foggia; Isernia; Matera; Nuoro; Pescara; Teramo; Vibo Valentia).

Zona climatica E

Dal 22 ottobre al 7 aprile per 13 ore nell’arco di una giornata (province di Alessandria; Aosta; Asti; Bergamo; Biella; Brescia; Como; Cremona; Lecco; Lodi; Milano; Novara; Padova; Pavia; Sondrio; Torino; Varese; Verbania; Vercelli; Bologna; Bolzano; Ferrara; Gorizia; Modena; Parma; Piacenza; Pordenone; Ravenna; Reggio Emilia; Rimini; Rovigo; Treviso; Trieste; Udine; Venezia; Verona; Vicenza; Arezzo; Perugia; Frosinone; Rieti; Campobasso; Enna; L’Aquila e Potenza).

Zona climatica F

Non ci sono limitazioni di tempo né orario (province di Cuneo, Belluno e Trento, tutto l'arco alpino montano e più nord, qualche località anche lungo gli Appennini).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

BresciaToday è in caricamento