Vernici ecologiche: prodotti naturali per colorare i muri di casa

Una soluzione sostenibile (anche se più costosa) per i muri di casa: vernici ecologiche che rispettano l'ambiente, realizzate con prodotti naturali

Nell'epoca della crescente sensibilità nei confronti dell'ambiente, degli scioperi per il clima, del chilometro zero in ambito alimentare, del diffondersi a macchia della cultura green, anche per la nostra casa possiamo pensare a interventi e soluzioni sostenibili. Oggi ci occupiamo, ad esempio, delle pitture e delle vernici ecologiche per gli interni: fanno parte della branca della cosiddetta bioedilizia, e stanno prendendo piede soprattutto negli ultimi anni, anche se a conti fatti è da più di un decennio che sono disponibili sul mercato, anche al dettaglio.

Differenza con le vernici tradizionali

Dal punto di vista della performance e della durata, ormai non esistono più differenze così grandi con le vernici tradizionali. Quello che cambia, se mai, è proprio legato alla sostenibilità: a parte il metodo di produzione, e le materie prime che le compongono, quando anche la vernice è in gran parte composta da parti biologiche ne conseguono inevitabili vantaggi anche per la nostra salute.

Sia dal punto di vista pratico che da quello chimico: nel primo caso, infatti, con una vernice ecologica è possibile tinteggiare le pareti di casa, pensate, addirittura con le finestre chiuse (grazie alla loro particolare composizione, che le rende inodori e soprattutto non dannose per la salute). Questione di chimica: solo per fare qualche esempio, esistono vernici fatte con la cera d'api, e colorate con terre naturali e spezie.

Ma di cosa sono fatte le vernici ecologiche?

Le pitture e le vernici ecologiche per interni funzionano allo stesso modo di quelle tradizionali. Anche le vernici green, infatti, si compongono di tre elementi principali: i leganti, i solventi e i pigmenti. Nelle pitture naturali i leganti possono essere vari: dalla cera d'api, come citato poche righe fa, fino alla calce o all'amido, perfino il latte.

Per quanto riguarda i solventi, invece, segnaliamo vernici naturali realizzate con semplice acqua, oppure idrocarburi naturali e dunque non modificati chimicamente. Infine i pigmenti, per intenderci il colore: senza coloranti industriali, la pittura può essere realizzata con pigmenti naturali, dalla terra alle spezie, dai minerali o derivati da fiori e piante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vernici ecologiche a Brescia

Prima di concludere con il consueto elenco di indirizzi utili a Brescia e dintorni, è bene ricordare che le vernici naturali hanno un costo più elevato rispetto a quelle tradizionali. Detto questo, ecco qualche negozio di città: Bottega del Legno in Via Fiorentini 29 (telefono 030 2301387), Colorificio Bresciano in Via Rose di Sotto 81 (telefono 030 3773434), Colorificio Sifra in Via Milano 25 (telefono 030 315522), Colorificio Fossati in Contrada del Cavalletto 36 (telefono 030 3752139).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come pulire i termosifoni per l’inverno

  • Le 10 regole del coinquilino perfetto

  • Come funziona un'idrostufa

  • Come pulire il parquet

  • Bollette troppo care? Come risparmiare senza sprecare acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento