rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Ristrutturare

Bonus Green 2022, fondi per 2,2 miliardi: come ottenere le detrazioni

Bonus Green, pannelli fotovoltaici, Ecobonus: tutte le novità della legge di bilancio

Non sono più una novità, purtroppo, i sostanziosi rincari in bolletta per gas e luce: ad oggi si stimano aumenti del 55,6% per la luce e del 41,8% per il gas. Anche per questo la Legge di bilancio, su cui pesano (e non poco) i fondi del Pnrr, contiene focus specifici sul fronte energetico: in particolare, sono previsti importanti investimenti rivolti ad aumentare la quantità di energia derivante della fonti rinnovabili in Italia, anche a favore dei privati. Rientrano in questa categoria i Bonus Green 2022 per le energie rinnovabili, compresa la proroga dell’Ecobonus. Vediamo quali sono (e come funzionano) con questa guida, redatta dal team di energia-luce.it

Bonus Green per i pannelli solari

Con questo bonus vengono aumentati i fondi a 2,2 miliardi di euro per il Bonus Green, che include principalmente l'acquisto e l'installazione dei pannelli solari e i micro generatori di energia. Questo bonus serve per aiutare a raggiungere la nuova soglia di energia, utilizzata per gli immobili che vengono ristrutturati e di nuova costruzione, che dal prossimo anno si alzerà ad almeno il 60% del totale.

Benefici fiscali del bonus

Per quanto riguarda il Bonus per i pannelli fotovoltaici saranno disponibili delle detrazioni IRPEF per coloro che li acquisteranno. Tali detrazioni si compongono con un 50% del valore del prodotto che vanno distribuite in 10 anni. Oltre a ciò l'IVA sugli impianti è stata abbassata al 10% e si può anche fare richiesta che si abbassi al 4% nel caso si stia costruendo una nuova casa, ma in questo caso non sarà possibile richiedere la detrazione fiscale sull'IRPEF.

Ad esempio: se si dovesse comprare un impianto fotovoltaico da 20.000 euro, con inclusa l'installazione e l'IVA al 10%. La detrazione fiscale pari al 50% sarebbe di 10mila euro. Questi verranno poi successivamente rateizzati per 10 anni per una detrazione sull'IRPEF annuale che si calcola come 10.000€/10 anni = 1.000 euro sottratti ogni anno.

Proroga Ecobonus 2021

L’Ecobonus, già introdotto nel 2021, viene prorogato fino al 2024 senza sostanziabili modifiche. Questo bonus permetterà ottenere ancora per i prossimi tre anni delle detrazioni fiscali che vanno dal 50% al 65% per le singole abitazioni e fino al 75% per gli interventi che riguardano intere strutture condominiali. I benefici riguarderanno tutte quelle operazioni di riqualificazione che vadano a migliorare la classe energetica di un immobile come caldaie, impianti di climatizzazione, infissi, isolamento termico e molto altro.

Il metodo per ottenere questo bonus rimane lo stesso dell'anno precedente e può essere ottenuto sostanzialmente in tre modi diversi:

  • cessione del credito d'imposta a enti finanziari;
  • rimborso in 10 anni previa comunicazione su modulo 730;
  • sconto in fattura del fornitore.

In ogni caso però è necessario comunicare la richiesta sul sito del ministero della transizione economica entro 90 giorni dalla data di fine dei lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus Green 2022, fondi per 2,2 miliardi: come ottenere le detrazioni

BresciaToday è in caricamento