Casa

Troppo rumore, i vicini chiamano i carabinieri: lui prende il fucile e spara

E' successo solo poche ore fa. Già fermato un agricoltore

Foto di Erik Mclean da Pexels

Spari nella notte, intercettato e denunciato un insospettabile (e incensurato) agricoltore di 42 anni: è successo a Isorella, in Via Zanaboni, dove i carabinieri della stazione di Montichiari sono intervenuti a seguito della segnalazione di un cittadino, che mentre si trovava in casa avrebbe sentito l'esplosione di un colpo di arma da fuoco.

In casa cocaina e un fucile non denunciato

Indagini serrate, ma velocissime: grazie alla raccolta di varie testimonianze, i militari hanno raccolto diversi elementi di prova a carico di un 42enne che abita in paese, come detto incensurato. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare e sequestrare un fucile da caccia monocanna, privo di matricola e non denunciato, oltre a una cartuccia esplosa e pure della droga, nello specifico 1 grammo di cocaina.

Indagato insospettabile agricoltore

Sono stati sequestrati anche i pallini del proiettile esploso, rinvenuti nel luogo della segnalazione. Il 42enne è ora indagato, in stato di libertà, per detenzione abusiva e porto abusivo di armi ed esplosioni pericolose: è stato inoltre segnalato alla Prefettura di Brescia come assuntore di sostanze stupefacenti.

Da una prima ricostruzione, sembra che il gesto potrebbe essersi scatenato a seguito da una segnalazione per schiamazzi notturni: i carabinieri solo poco prima erano intervenuti nel bar dove si trovava il 42enne. Non l'ha presa bene, tutt'altro. E ha deciso di sparare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppo rumore, i vicini chiamano i carabinieri: lui prende il fucile e spara

BresciaToday è in caricamento