Tra boschi, montagne e sentieri, il mitico ostello cerca un nuovo gestore

Un'opportunità da non perdere in Valle Camonica: il Comune di Paspardo cerca un gestore (fino alla fine del 2026) per l'ostello di Via Cesare Bertolotti

Foto da Google

Il Comune di Paspardo cerca volenterosi gestori per il suggestivo “Ostello del Pittore” al civico 11 di Via Cesare Bertolotti: in questi giorni è stato pubblicato il bando pubblico, con scadenza all'11 marzo prossimo, che prevede l'affidamento della struttura per sei anni e mezzo, a partire dal prossimo 20 luglio fino al 31 dicembre del 2026. E' intenzione del Comune, si legge in una nota, “utilizzare l'immobile per lo sviluppo del turismo escursionistico di Paspardo”.

I dettagli del bando

Il bando ha per oggetto la gestione del servizio di Ostello e del connesso locale ristorazione situato all’interno dell’immobile stesso. Tale gestione si inserisce nell’ambito del programma regionale “Nuova generazione di idee. Le politiche e le linee di intervento per i giovani di Regione Lombardia”: il programma intende potenziare la rete regionale degli ostelli al fine di permettere ai giovani di trasformare il loro tempo libero in tempo utile alla partecipazione ad attività ludico-ricreative. Come detto, la gestione dell'ostello di Paspardo ha come ulteriore obiettivo l'incremento del turismo escursionistico mediante visite al territorio circostante.

Tutti i dettagli e ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web istituzionale del municipio. Il termine ultimo per partecipare al bando è fissato allo scoccare delle 14 di mercoledì 11 marzo: la base d'asta dell'offerta economica è di 7.070 euro all'anno, poco più di 589 euro al mese. Il criterio di aggiudicazione, oltre all'offerta economica, terrà conto del piano di gestione e di sviluppo e di precedenti esperienze nel settore.

Tutto quello che c'è da sapere sull'ostello

L’immobile prevede la dislocazione su due piani fuori terra oltre ai locali deposito e caldaia in seminterrato. Al piano terra o rialzato trovano collocazione la zona giorno con gli spazi pranzo e soggiorno, cucina, reception, ufficio ed i servizi igienici adeguati ai disabili. Al piano primo sono ubicate sei camere con relativi servizi, di cui uno per disabili. Le camere sono destinate alla presenza del seguente numero di ospiti:

  • due camere da 2 posti con unico bagno in comune;
  • due camere da 4 posti con bagno;
  • due camere da 6 posti con bagno.

Il concessionario unitamente allo svolgimento dell'attività dovrà garantire il servizio mensa, dal lunedì al sabato, per i ragazzi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado per l'intero periodo scolastico, all'interno della struttura al costo di 5 euro oltre Iva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La durata della concessione

La concessione ha la durata fino al 31 dicembre del 2026, con un’opzione di ulteriori 6 anni a discrezione dell’amministrazione comunale previa rinegoziazione delle condizioni. È prevista, per ragioni di pubblico interesse, la risoluzione anticipata del contratto, con un preavviso minimo di sei mesi. Il Comune si riserva di prorogare i termini di sottoscrizione del contratto, in caso di problematiche oggettivamente riscontrate nell’ottenimento delle necessarie autorizzazioni e licenze amministrative, senza che il ritardo possa costituire danno per l’aggiudicatario. Il concessionario può richiedere al Comune la risoluzione anticipata del contratto, con un preavviso minimo di 12 mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come pulire i termosifoni per l’inverno

  • Le 10 regole del coinquilino perfetto

  • Come funziona un'idrostufa

  • Come pulire il parquet

  • Bollette troppo care? Come risparmiare senza sprecare acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento