Le 10 regole del coinquilino perfetto

La convivenza in casa non è mai facile, soprattutto quando non ci si conosce veramente: ecco le 10 regole per trovare il coinquilino perfetto

Tutto è cambiato ai tempi del coronavirus, anche quando si parla di condividere un appartamento: ormai il coinquilino può essere considerato a tutti gli effetti un “congiunto”, almeno in senso lato. Quindi è ancora più importante, per chi si appresta a cambiare casa e a condividerla con un amico, un conoscente, oppure una persona appena conosciuta, riuscire a sopportarsi l'un l'altro (o l'un l'altra), e fin da subito: meglio allora, prima ancora di conoscersi a fondo, dettare alcune regole per una convivenza serena.

Come cercare un coinquilino

Anche a Brescia sono tantissimi gli annunci di giovani e meno giovani in cerca di un coinquilino per condividere una stanza o un appartamento, così da ottimizzare (o meglio ridurre) le spese, in attesa di tempi migliori (di un affitto da solo, o di una casa di proprietà). Per trovare il coinquilino il metodo più semplice è (ancora) quello del passaparola, tra amici e persone fidate.

Ma nell'epoca del 2.0 esistono anche diverse app che possono propiziare un incontro: come per le applicazioni galanti, è possibile cercare coinquilini sulla base dei nostri interessi, passioni o abitudini. E come per un “web date”, spesso si comincia con una chat, per poi incontrarsi dal vivo.

Conoscere il futuro coinquilino

Per sua natura l'essere umano è un “animale sociale”, quindi ha bisogno dei suoi simili per vivere. Ma a fronte di milioni di anni di evoluzione, la cosa fondamentale per l'homo sapiens sapiens è ancora il carattere: e non solo in termini di affinità, ma anche educazione e rispetto. Quindi prima di scegliere un candidato coinquilino, è sempre meglio fargli una serie di domande: se lavora o se è studente, quali sono i suoi orari, se è una persona festaiola (Dpcm permettendo) o se è invece è un tipo tranquillo. Come fosse un test attitudinale, per cominciare a conoscere chi abbiamo di fronte (e che vivrà con noi per mesi, se non per anni).

Le 10 regole di una convivenza perfetta

Dicevamo delle regole, altro aspetto fondamentale: non serve sfogliare i migliori manuali di sociologia per capire di cosa stiamo parlando. Dall'esperienza empirica, fino ai consigli degli esperti, abbiamo allora stilato una sorta di decalogo da sottoscrivere insieme, in modo da evitare litigi e avere una convivenza tranquilla. 

Le dieci regole di una convivenza perfetta (o quasi):

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • stabilire i turni delle pulizie
  • informare se si ha intenzione di ospitare amici
  • non fumare in casa se uno dei due non vuole
  • non rubare il cibo o prendere le cose senza chiedere
  • non lasciare troppe cose in giro
  • rispettare gli spazi (mai entrare in camera senza permesso!)
  • essere tolleranti (questo vale anche nella vita, sempre)

Prodotti online

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Come avere una casa sempre calda anche d'inverno

  • Come pulire i termosifoni per l’inverno

  • Le 10 regole del coinquilino perfetto

  • Come riscaldare il balcone in inverno

  • Bollette troppo care? Come risparmiare senza sprecare acqua

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento