Case popolari: contributi fino a 2.500 euro anche per gli inquilini bresciani

Regione Lombardia ha stanziato quasi 24 milioni di euro per il sostegno agli affitti nelle case popolari: ecco come fare per ottenere i contributi

La Torre Raffaello a San Polo - foto da aler.brescia.it

Quasi un milione e 700mila euro per l'Aler di Brescia-Cremona-Mantova, e oltre a questi quasi 1 milione e 200mila destinati ai Comuni della nostra provincia: a tanto ammontano i fondi appena stanziati da Regione Lombardia per le case popolari, a sostegno delle famiglie indigenti e bisognose. “Continuiamo ad essere al fianco dei più deboli – ha detto Stefano Bolognini, assessore regionale alle Politiche sociali e abitative – mettendo a disposizione risorse importanti per sostenere le famiglie indigenti o momentaneamente bisognose di sostegno, che vivono negli alloggi di edilizia pubblica”. Lo stanziamento complessivo, a livello di regionale, si attesta a quota 23,7 milioni di euro.

Contributi fino a 2.500 euro: come fare

La misura e' indirizzata a due platee di potenziali beneficiari. La prima, che prevede contributi sino a 2.000 euro annui, riguarda i nuclei famigliari indigenti, cioe' in condizione di poverta' assoluta e di grave deprivazione materiale, che accedono per la prima volta ai Servizi abitativi pubblici (Sap) e sono in attesa di assegnazione dell'alloggio. 

La seconda e' rivolta alle famiglie gia' assegnatarie di un'abitazione di edilizia pubblica, che si trovano in una condizione di comprovata difficolta' economica e non riescono a pagare la locazione sociale. In questo caso sono previsti sino a 2.500 euro annui. I richiedenti devono possedere una certificazione Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) inferiore ai 15.000 euro.

Il sostegno e' subordinato alla stipula di un 'Patto di servizio', che impegna il beneficiario disoccupato e in eta' lavorativa "ad attivare entro tre mesi dalla firma un percorso di politica attiva del lavoro con uno degli operatori accreditati all'albo regionale dei servizi al lavoro".

Aler e Comuni a Brescia e provincia

Il provvedimento approvato prevede uno stanziamento di 12,5 milioni di euro a favore delle cinque Aziende lombarde per l'edilizia residenziale (Aler) e altri 11,2 milioni a favore dei Comuni. Come detto, per l'Aler di Brescia-Cremona è Mantova è prevista una somma vicina a 1,7 milioni: per i Comuni della provincia di Brescia sono stati invece stanziati quasi 1,2 milioni di euro.

Questo l'elenco completo di tutti i Comuni bresciani interessati allo stanziamento:

Adro, Bagnolo Mella, Bagolino, Bassano Bresciano, Bedizzole, Berlingo, Bienno, Borgo San Giacomo, Borgosatollo, Botticino, Bovegno, Bovezzo, Brandico, Braone, Breno, Brescia, Calcinato, Calvagese della Riviera, Capo di Ponte, Capriano del Colle, Capriolo, Carpenedolo, Castegnato, Castel Mella, Castelcovati, Castenedolo, Castrezzato, Cazzago San Martino, Cellatica, Chiari, Coccaglio, Collebeato, Cologne, Corte Franca, Darfo Boario Terme, Dello, Desenzano del Garda, Edolo, Erbusco, Fiesse, Gambara, Gardone Riviera, Gardone Val Trompia, Gargnano, Gavardo, Ghedi, Gianico, Gottolengo, Gussago, Iseo, Leno, Lograto, Lonato del Garda, Lumezzane, Maclodio, Mairano, Manerba del Garda, Manerbio, Marone, Mazzano, Monticelli Brusati, Montichiari, Montirone, Nave, Nuvolera, Offlaga, Orzinuovi, Orzivecchi, Ospitaletto, Paderno Franciacorta, Palazzolo sull'Oglio, Passirano, Pavone del Mella, Pian Camuno, Piancogno, Pisogne, Pompiano, Poncarale, Pontevico, Pontoglio, Pralboino, Prevalle, Provaglio d'Iseo, Quinzano d'Oglio, Remedello, Rezzato, Roccafranca, Rodengo Saiano, Roe' Volciano, Roncadelle, Rovato, Rudiano, Sale Marasino, Salo', San Felice del Benaco, San Zeno Naviglio, Sarezzo, Seniga, Sirmione, Sulzano, Torbole Casaglia, Toscolano Maderno, Travagliato, Vezza d'Oglio, Villa Carcina, Visano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manutenzione obbligatoria caldaia: quanto costa e a chi rivolgersi

  • Volenterosi agricoltori cercasi: terreni gratuiti messi a disposizione dal Comune

  • Canipa e limonaia del XIII secolo: a Gargnano "residenze smart" per studenti e famiglie

  • Rimedi naturali per eliminare gli insetti dalla dispensa

  • Albero di Natale per la casa o il giardino: dove comprarlo a Brescia

  • Vernici ecologiche: prodotti naturali per colorare i muri di casa

Torna su
BresciaToday è in caricamento