Giardino

Come illuminare il giardino

Lampade a led oppure solari: quali sono i migliori sistemi per illuminare il nostro giardino?

Foto di Maria Orlova da Pexels

Un bel giardino per l'estate bresciana: sarà difficile, ma non è un obiettivo impossibile da raggiungere. Siamo già a buon punto, infatti, se siamo attrezzati con piante all'ultimo grido, arredi alla moda e barbecue pronto all'uso: affinché sia tutto perfetto, però, manca solo il passaggio decisivo. Ovvero, un sistema di illuminazione funzionale sia dal punto di vista estetico che da quello pratico.

Come (e dove) posizionare l'illuminazione

Primo check obbligato: capire dove e come posizionare la nostra illuminazione. Le zone più adatte, ovviamente, sono quelle dell'ingresso di casa ma anche quelle più frequentate: quindi la zona relax e lo spazio dedicato ai bambini. La scelta dovrà essere oculata, anche in una logica di risparmio energetico: per questo la soluzione migliore sarà quella di illuminare dall'alto verso il basso, per ridurre la dispersione della luce, il consumo di energia e dunque anche il “peso” della bolletta.

Le lampade da utilizzare in giardino

Non da meno la scelta della luce, che può essere calda (che tende quindi al giallo, diciamo più tradizionale) che fredda, dunque più vicina al bianco. Ma quali sono le lampade ideali per comporre il nostro giardino illuminato? Solo per citarne alcune:

  • Lampade da esterno a parete
  • Lampade da esterno moderne
  • Lampade con sensori di movimento
  • Lampade a led
  • Lampade a energia solare
  • Lampade con cellule fotovoltaiche

Prodotti online

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come illuminare il giardino

BresciaToday è in caricamento