rotate-mobile
Domotica

Come cambia il digitale terrestre: i 5 migliori decoder

Cinque modelli di decoder, a partire da 28 euro, per attrezzare la nostra tv al nuovo digitale terrestre

In questi giorni, dal 20 ottobre, ha preso il via lo switch-off del digitale terrestre: il processo sarà graduale, durerà fino al 2023 e porterà alla trasmissione sul digitale terrestre solo con lo standard Mpeg4 (e non più Mpeg2). Nella pratica, milioni di televisori dovranno essere sostituiti, con un nuovo apparecchia attrezzato per l'alta definizione (HD), oppure attrezzati con un nuovo decoder: solo questo permetterà di ricevere i canali (che andranno comunque risintonizzati).

Tra i canali interessati al primo switch-off, ricordiamo, ce ne sono diversi sia della tv di Stato (come Rai 4, Rai 5, Rai YoYo, Rai Sport HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola) sia di Mediaset, tra cui Italia 2, Boing Plus, Virgin Radio Tv, Radio 105, R101 Tv e TgCom24. 

I bonus previsti dal Ministero

Per agevolare l'acquisto di un nuovo televisore o un nuovo decoder il Ministero per lo sviluppo economico ha previsto uno stanziamento di 250 milioni di euro (ma che potrebbero ancora aumentare) suddivisi nei bonus previsti, sia per l'acquisto di un nuovo televisore e decoder (fino a un massimo di 30 euro) che per la rottamazione del vecchio televisore (acquistato prima del 22 dicembre 2018), con uno sconto del 20% sul prezzo d'acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro. Sul sito web del Mise sono disponibili, in merito, tutte le informazioni: per sapere, intanto, se il proprio decoder o tv sono compatibili con il digitale terrestre di seconda generazione è possibile eseguire un test, sintonizzandosi sui canali 100 o 200. Se venisse mostrata la scritta “Test HEVC Main10” vuol dire che si è pronti al nuovo digitale.

Per chi dovesse cambiare il decoder, ve ne proponiamo cinque interessanti modelli a partire da 20 euro, tutti ovviamente compatibili con la codifica Mpeg4 e con il nuovo digitale terrestre Dvb-T2-HEVC.

1. TELE System UP T2 4K

Il modello è adatto a qualsiasi televisore (qui la nostra recensione) grazie alla presenza di presa scart e porta Hdmi: è inoltre dotato della piattaforma Android Tv che consente di aggiungere le più note piattaforme di streaming, da Dazn a Netflix.

Scopri di più su Amazon a 99 euro

2. Digiquest

Il modello in questione è il Digiquest DGQ990 HD, con due telecomandi inclusi nella confezione. E' attrezzato anche con presa usb per la riproduzione di file video e audio: permette inoltre la registrazione di canali tv.

Scopri di più su Amazon a 35 euro

3. Humax Digimax T2

Humax propone il modello Digimax T2: dimensioni compatte, uscite video Hdmi e scart, riproduzione di file multimediale con la porta usb. Infine, il telecomando programmabile due in uno, così da poter controllare anche la tv.

Scopri di più su Amazon a 31 euro

4. Fenner

L'azienda Fenner propone invece il decoder Gx2, con porta usb frontale (come sempre, per la riproduzione di immagini, video e musica in vari formati). E' inoltre attrezzato con porta ethernet per il collegamento a Youtube. 

Scopri di più su Amazon a 28 euro

5. Gt Media V7 Pro

Ultimo, ma non per importanza, il decoder Gt Media V7 Pro. Porta in dote un doppio tuner, sia satellitare che terrestre: è compatibile con schede Tivùsat e Mediaset Premium, attrezzato con Wi-fi per l'accesso a Youtube e funzioni di registrazione e timeshift su memoria esterna usb. 

Scopri di più su Amazon a 58 euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come cambia il digitale terrestre: i 5 migliori decoder

BresciaToday è in caricamento