Domotica

Le migliori scope elettriche per pulire casa

Le scope elettriche top di gamma per pulire casa: consigli per gli acquisti, guida alla scelta

Il futuro è adesso: la tecnologia può essere un eccellente alleato anche nelle faccende di casa. Lo spettro è assai ampio: si va dai più classici elettrodomestici a “macchine” specifiche come lavapavimenti o lavavetri. Senza dimenticarsi di un oggetto “cult”, e da decenni, che nel tempo si è evoluto e adattato alle necessità: parliamo dell'aspirapolvere nelle sue varie declinazioni. Su tutte, la scopa elettrica: rapida ed efficace, con filo oppure senza, con il sacchetto ma anche no, la tecnologia ciclonica, il sistema di filtraggio. Tante cose tutte assieme, fino ad arrivare alla topica domanda: ma quali sono le migliori scope elettriche presenti sul mercato?

Rowenta Air Force

Rowenta Air Force-2

Alzi la mano chi non conosce il celebre claim: Rowenta, per chi non si accontenta. Chi non l'ha alzata, è perché mente. Lo storico marchio torna in pista con Rowenta Air Force, una scopa elettrica con spazzola motorizzata: Power Slim Vision permette risultati di pulizia profondi su tutti i pavimenti. Non solo: è attrezzata con luci a led, per illuminare anche gli angoli più oscuri. Snodata e flessibile, ci permetterà di rimuovere la polvere perfino sotto i mobili. E' attrezzata con una batteria a litio con autonomia di circa mezz'ora, supportata da un motore Power Boost, della serie “a tutta birra”. Le spazzole sono due, con setole morbide, poggiate su una bocchetta a lancia piatta. Scopri di più su Amazon.

Hover

Hover-2

Altro marchio che nelle case degli italiani c'è da sempre, o quasi. Parliamo di Hover, che propone per questo segmento di mercato una scopa elettrica “2 in 1”, che alla pulizia tradizionale offre specifiche capacità per far sparire i peli di cani, gatti e altri animali domestici. E' una scopa senza fili, confortevole e flessibile, dotata di numerosi accessori di serie. Tra questi un aspirabriciole integrato, per la pulizia quotidiana di tutte le superfici. E' attrezzata con una batteria a litio, con autonomia di circa 25 minuti. E' attrezzata con un comodo supporto a muro, per guadagnare spazio e comodità: nota bene, non ha l'attacco al muro con carica automatica. Scopri di più su Amazon.

Ariete

Ariete-10

Ultimo ma non per importanza, c'è anche Ariete (storico claim: il genio della casa). Per questo segmento di mercato propone una scopa elettrica con filo, molto più leggera delle concorrenti e con impugnatura ergonomica e grande flessibilità per raggiungere gli spazi più angusti. Anche questo è un modello “2 in 1”, ovvero può essere utilizzata sia come scopa che come aspirapolvere portatile. E' attrezzata con tecnologia ciclonica e filtro Hepa, per trattenere micro-polveri e altri inquinanti (perfetta per chi soffre di allergie). Certo il filo ingombra un po', ma è leggera e silenziosa e facile da utilizzare. Scopri di più su Amazon.

Come scegliere la scopa elettrica

Per scegliere la scopa elettrica che davvero vi serve, dovete considerare una serie di caratteristiche molto importanti, che tutte insieme vi porteranno nella direzione che cercate. A partire dalla “struttura”, ovvero il peso e la forma, l'ergonomia e praticità; e ancora potenza e alimentazione, quindi durata della batteria, la presenza o meno del filo, la facilità di ricarica; la tecnologia ciclonica, ovvero un flusso d'aria a spirale che migliora le prestazioni; la tipologia di filtri presenti; gli accessori.

Per saperne di più

Scopri tutti i vantaggi di Amazon Prime: iscriviti e usalo gratis per 30 giorni!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le migliori scope elettriche per pulire casa

BresciaToday è in caricamento