rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Arredare

Come scegliere il letto matrimoniale giusto

Dalle dimensioni ai materiali, senza dimenticare il materasso: ecco come scegliere il letto matrimoniale

C’è chi convive (o è sposato) ormai da anni, alcuni che hanno appena cominciato, altri che si apprestano a fare il grande passo per la prima volta: per tutti loro, prima o dopo, arriverà il momento di scegliere o cambiare il letto matrimoniale. Elemento centrale e fondante della nostra camera da letto, proprio per questo una scelta che va ponderata con cura, considerando le dimensioni della stanza, l’illuminazione, il design e l’estetica. Dovrà essere combinato a tutta una serie di componenti, che sia il comodino o le stesse lampade, armadi e scaffali per orologi e libri.

Le dimensioni

Parlando di dimensioni, sono diverse le “stazze” di letto matrimoniale in commercio: 

  • Letto matrimoniale francese: 140 x 200 centimetri;
  • Letto matrimoniale queen size: 150 x 190/200 cm;
  • Letto matrimoniale standard: 160 x 190/200 cm;
  • Letto matrimoniale king size: 180/200 x 190/200 cm.

I modelli 

Secondo step, i modelli: le dimensioni contano, ma anche forma e struttura. Nel dettaglio:

  • Letto matrimoniale basso: in legno, tipico dei Paesi orientali, si abbina a un materasso basso o al futon;
  • Letto matrimoniale a scomparsa: la soluzione migliore per le case piccole tipo monolocali; inserito all’interno di un armadio a ponte, così si apre e si chiude;
  • Letto matrimoniale a baldacchino: stile classico, un cult per gli appassionati del retrò, disponibile sia in legno che in ferro;
  • Letto matrimoniale contenitore: tra i più diffusi nei tempi moderni, nasconde sotto al materasso e alle doghe un comodo spazio per asciugamani, biancheria e vestiti;
  • Letto matrimoniale con cassetti: come il precedente, ma appena più tradizionale (nel senso che è diffuso da decenni), invece del contenitore ha dei cassetti che si aprono lateralmente.

Il materasso

Non da ultimo, il materasso. Anche in questo caso i modelli in commercio sono diversi, legati alla “struttura”:

  • Materasso a molle: il classico, il più diffuso, in lana e cotone;
  • Materasso a molle indipendente: rispetto al precedente, ha molle indipendenti l’una dall’altra che lo rendono più resistente;
  • Materasso in lattice: morbido, traspirante e confortevole, con materiale al 100% naturale;
  • Materasso in memory foam: celebre perché capace di adattarsi alla forma del nostro corpo.

Prodotti online

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come scegliere il letto matrimoniale giusto

BresciaToday è in caricamento