Nuova vita a mobili e oggetti d'epoca: un concorso per reinventare gli arredi di casa

Vecchi mobili e oggetti d'epoca pronti a diventare elementi e complementi d'arredo: al via il concorso “Re-Design” per studenti, designer, progettisti e architetti

E' patrocinato dalla Provincia di Brescia il concorso “Re-Design” promosso dallo showroom 39Vantini Oldstyle di Brescia, in collaborazione con Old4You: l'iniziativa è volta a valorizzare il contributo di giovani studenti, designer, artisti, progettisti e architetti d'interni, con l'obiettivo di raccogliere idee, soluzioni e modelli in cui l'oggetto d'epoca può diventare complemento o elemento di arredo all'interno di un contesto di modernità. Il tema da sviluppare per questa prima edizione è appunto il Re-Design.

Chi può partecipare al concorso

I partecipanti dovranno "attualizzare" un oggetto o un elemento d'arredo scelto al link vecchioebello.it/catalogo tenendo conto che tutti gli elementi oggetto del concorso sono vintage o d'epoca. Attualizzare un oggetto vuol dire:

  • Valorizzarne le caratteristiche;
  • Ricollocarlo in un contesto di modernità e contemporaneità;
  • Integrare o aggiungere nuovi elementi o materiali e/o modificarne il colore;
  • Cambiarne la funzione d'uso;
  • Reinterpretare elementi che lo caratterizzano.

La partecipazione è aperta a tutti i giovani tra i 18 e i 26 anni, che avranno compiuto il 18esimo anno e non oltre il 26esimo anno, alla data di consegna degli elaborati progettuali il 9 maggio 2020.

Come iscriversi

Ogni interessato dovrà iscriversi al concorso entro e non oltre il 29 febbraio 2020 inviando una e-mail all’indirizzo info@39vantini.it nella quale il soggetto dichiara che intende partecipare al concorso “Re-Design 2019/2020” (accettando tutte le regole previste dal concorso) e allegando la copia  del  proprio documento di identità.

La domanda di partecipazione al concorso si intende sottoposta con la presentazione dell'elaborato progettuale  richiesto, che dovrà essere inviato esclusivamente via e-mail all'indirizzo info@39vantini.it entro e non oltre la mezzanotte  del 31 marzo 2020. A questo link il regolamento completo. Ulteriori informazioni anche sulla sezione dedicata del sito web della Provincia di Brescia.

Il catalogo

Sfogliando il “catalogo” saltano agli occhi alcuni pezzi unici ed elementi interessanti. A partire da un divano in pelle a due posti del 1960, che abbiamo scelto per la foto di copertina, e poi un tavolo quadrato con quattro sedie degli anni Venti, un Davenport inglese del 1870 in legno di noce, un carrello porta-vivande degli anni Quaranta, juke-box e telefoni a disco o a muro, grattugie per formaggio e macinacaffè, specchi e cornici, lampadari e ceramiche, oggetti d'antan come la locandina de “Il buono, il brutto, il cattivo”, e ancora giocatolli, trenini, cavallini a dondolo, lanterne magiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come rinnovare il pavimento senza togliere le mattonelle

  • Bonus Verde: detrazioni fino a 1.800 euro per lavori in giardino

  • Tutto quello che c'è da sapere prima di comprare una lavatrice

  • Come pulire la casa con la forza del vapore

  • Come pulire e disinfettare i giocattoli

Torna su
BresciaToday è in caricamento