Trasporti e bollette, anche ad aprile l'inflazione continua a crescere

Settimo mese consecutivo di crescita dell'inflazione su Brescia. Nel mese di aprile si raggiungono livelli di variazioni congiunturali registrati a luglio 2008 e livelli di variazioni tendenziali registrati a dicembre 2008

Settimo mese consecutivo di crescita dell’inflazione su Brescia. Nel mese di aprile si raggiungono livelli di variazioni congiunturali registrati a luglio 2008 e livelli di variazioni tendenziali registrati a dicembre 2008 (quanto iniziava la crisi economica).

Rispetto al mese scorso l’inflazione è cresciuta del +0,6% e questo per effetto dell’incremento di alcuni capitoli quali: Trasporti (aumenti per tariffe aeree, trasporti ferroviari nazionali, trasporti extraurbani su bus e prezzi di gasolio e benzine), Abitazione Acqua Energia Elettrica e Combustibili (tariffe di energia elettrica in aumento del +3,9%, gas in aumento del +1,9% ed affitti), Abbigliamento e Calzature (aumenti nel comparto abbigliamento bambini e abbigliamento intimo uomo-donna, cali nel comparto calzature), Ricreazione Spettacolo e Cultura (aumenti di prezzo per giochi elettronici, cd, ingressi a parchi, quotidiani e pacchetti vacanza, calo di prezzi per PC, macchine fotografiche digitali e relative stampe, dvd e fiori), Prodotti Alimentari e Bevande Analcoliche (comparto con elevata crescita congiunturale da sette mesi e che per aprile mostra numerose variazioni di prezzo consistenti per i prodotti ortofrutticoli, per carni -in particolare ovine e caprine-, prodotti ittici e caseari, latte -fresco e a lunga conservazione-, caffè, oli, pane e pasta). Anche se in forma meno accentuata rispetto ai capitoli appena citati, l’ aumento congiunturale riguarda anche i capitoli Bevande Alcoliche e Tabacchi, Altri Beni e Servizi, Mobili Articoli e Servizi per la Casa e Servizi Sanitari e Spese per la Salute.

L’unica variazione congiunturale negativa del mese si registra nel capitolo Comunicazioni (in particolare sono in calo i prodotti di telefonia mobile). Nessuna variazione congiunturale per i capitoli Istruzione e Servizi Ricettivi e Ristorazione. Il tasso tendenziale è del +2,5%. Permangono segnali di trend inflativi (in maniera ininterrotta da dicembre 2009).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento