Venerdì, 12 Luglio 2024
Salute

Il Mese della Salute Mentale

In programma in provincia di Brescia fino al 10 novembre 2023: è il Mese della Salute Mentale

Gli organismi di coordinamento per la salute mentale e per le dipendenze per l'età adulta e la neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza promuovono nel territorio di ATS Brescia il  mese dedicato alla Salute Mentale dal titolo “La Salute Mentale, un bene comune”, che si snoderà dal 10 ottobre al 10 novembre, attraverso un percorso coordinato di eventi culturali quali conferenze, spettacoli teatrali, concerti ed altro ancora, tutti connessi e finalizzati a promuovere l’integrazione, la condivisione, la socialità come determinanti di salute psichica. Il calendario completo degli eventi in programma è consultabile a questo link. Il mese in programma si concluderà con l’annuale Conferenza della Salute Mentale che quest’anno si terrà venerdì 10 novembre al Centro Paolo VI.

Il mese della Salute Mentale

Il titolo del ciclo di eventi “La Salute Mentale, un bene comune” nasce dall’esigenza espressa dagli operatori del settore di comunicare come attraverso l’integrazione dei vari servizi, delle progettualità e delle azioni delle associazioni e dei familiari si possa sviluppare un sistema che si prenda cura a 360 gradi dei componenti della comunità dotati di minore resilienza. Nel nostro territorio sono attivi 11 programmi innovativi di psichiatria e 3 progetti innovativi di neuropsichiatria, che coinvolgono le tre ASST e il privato accreditato; vengono realizzati programmi che spaziano da interventi di prevenzione nella fascia adolescenziale, attuazione budget di salute, psichiatria di comunità e altro ancora.

In ATS di Brescia l’offerta dei servizi è molto ampia, vi sono 11 Cps (Centri psicosociali), 10 poli territoriali di Neuropsichiatria dell’infanzia e adolescenza, 6 servizi di polo ospedaliero pubblici, 8 strutture private accreditate per adulti e 2 strutture private accreditate di neuropsichiatria infantile.

Le altre attività in corso

Sono inoltre in corso:

  • sperimentazioni nell’ambito delle dipendenze: Piano locale per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico, avviato nel 2019 che ha quale finalità il rafforzamento del collegamento tra poli ospedalieri e territoriali delle ASST per diffondere la consapevolezza del Disturbo da gioco d’azzardo come patologia curabile e di facilitare l’accesso all’offerta dei Servizi presenti sul territorio e l’implementazione dei percorsi di cura.
  • Piano locale di contrasto ai disturbi della nutrizione, avviato a febbraio 2023, in coprogettazione tra ATS e i Dipartimenti di Salute Mentale delle varie ASST, che vede l’utilizzo di fondi ministeriali ad hoc, e che coinvolge Associazioni e medicina del territorio.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mese della Salute Mentale
BresciaToday è in caricamento