Esenzioni dal ticket sanitario: rinnovo prorograto al 30 settembre

E' stato prorogata al 30 settembre prossimo la scadenza per il rinnovo dell'esenzione cosiddetta “per reddito” dei ticket sanitari: tutte le informazioni

La notizia è di questi giorni, a poche settimane dalla scadenza annunciata (e ora posticipata): è stata prorogata fino al 30 settembre la certificazione dell'esenzione “per reddito” dei ticket sulle prestazioni diagnostiche e sulla farmaceutica per cittadini disoccupati, cassaintegrati o pazienti affetti da patologie croniche e rare, le cui dichiarazioni sono collegate alla composizione del nucleo familiare e dunque non riscontrabili automaticamente.

Lo ha annunciato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, in riferimento, appunto, alla scedanza inizialmente prevista per il 30 giugno prossimo, delle certificazioni di esenzione determinate dal reddito. “Lo scorso dicembre – spiega Gallera - abbiamo previsto la necessita' di autocertificazione per queste tipologie di esenzione a fronte dell'elevato importo delle sanzioni comminate, oltre 10 milioni di euro, al fine di evitare che chi non aveva diritto mantenesse l'agevolazione ma con l'aggravio di una sanzione successiva”. Al momento, su un totale di 1,7 milioni di rinnovi, sono ben 1,3 milioni (più del 76%) quelli non ancora regolarizzati.

Ticket ed esenzioni a Brescia: tutto quello che c'è da sapere

Quali sono le esenzioni da ticket

Le esenzioni per reddito dal ticket sanitario E02 ed E12 (disoccupazione), E13 (lavoratori in mobilita'/cassa integrazione/contratto di solidarieta') e le esenzioni dal ticket farmaceutico E30 (patologia cronica) – E40 (malattia rara) scadono, a seguito delle decisioni della Giunta regionale, il 30 settembre 2019, salva precedente variazione dello stato di diritto (ad esempio: perdita dello status di disoccupato). 

Come fare per il rinnovo

Gli aventi diritto dovranno provvedere al rinnovo della propria esenzione, muniti di documento di riconoscimento e della tessera sanitaria presso gli sportelli di Scelta/Revoca della ASST di competenza; presso qualunque farmacia (limitatamente alle esenzioni E30 ed E40); online, autenticandosi sul sito Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE), nella sezione specifica
delle Esenzioni.

A partire da quest'anno, le esenzioni con codice E14 (ticket farmaceutico) ed E15 (super ticket) vengono attribuite e rinnovate automaticamente ogni anno se permangono le condizioni di diritto, sulla base delle certificazioni del Ministero dell'Economia e delle Finanze, come gia' avviene per le esenzioni nazionali con codice E01, E03, E04 e per l'esenzione regionale E05. 

In caso di mancata attribuzione o rinnovo automatico, il cittadino che ritenga comunque di aver diritto alle citate esenzioni potra' presentare un'autocertificazione con le suddette modalita'. La stessa procedura dovra' essere seguita da coloro che effettuano una dichiarazione dei redditi che non individua il nucleo familiare fiscale.

Cambi di codifiche: tutte le informazioni

Come previsto dal 'Punto 5.3.13. Azioni di semplificazione in materia di esenzioni' dell'allegato alla DGR 1046/2018, dal 4 marzo 2019, le codifiche di alcune esenzioni relative alla specialistica ambulatoriale e alla farmaceutica sono state modificate (ad es., per la specialistica ambulatoriale, la codifica dell'esenzione per invalidita' IC31 e' diventata C01). 

Si precisa che i cittadini gia' in possesso di un'esenzione oggetto di cambio di codifica non hanno la necessita' di recarsi immediatamente presso i competenti Uffici per la sostituzione dell'attestato di esenzione, in quanto il sistema che gestisce l'Anagrafe Regionale delle persone assistite ha gia' effettuato una transcodifica automatica dei codici.   

La sostituzione dell'attestato di esenzione con apposta la nuova codifica e' invece rilevante solo per il riconoscimento del diritto di esenzione fuori Regione o in caso di temporane assenza del collegamento SISS in strutture sanitarie lombarde. Il codice di esenzione attribuito al cittadino e' comunque sempre verificabile in Anagrafe Regionale da parte del medico prescrittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Così ritornerà la zona gialla, con coprifuoco alle 24 e ristoranti aperti a cena

  • Francesca presa a calci e pugni in faccia, poi soffocata e stuprata: "Una cosa mai vista"

  • Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

  • "Mi tradiva con Stefano, avevo paura che mi portasse via i figli: ho perso la testa"

  • Il lago in burrasca fa paura: le onde travolgono il cantiere della passeggiata

  • Taglia l'erba con la musica a tutto volume: rissa con coltello e decespugliatore

Torna su
BresciaToday è in caricamento