Lotta dura ai capelli grassi: le cause e i rimedi per combatterli

Cause e rimedi dei capelli grassi: un breve (ma utile) vademecum per affrontare al meglio un problema che attanaglia anche tante donne bresciane

Non solo la forfora e il prurito, le punte secche o la caduta delle ciocche: c'è un altro problema che spesso attanaglia le donne e le ragazze bresciane. Oggi parliamo dei capelli grassi, facilmente riconoscibili quando ci troviamo ad affrontare una chioma unta e spesso pesante e sporca. Un disagio non da poco, e che può creare pure qualche imbarazzo: vediamo allora quali sono le cause dei capelli grassi, e quali i migliori rimedi per liberarsi dal problema.

Le cause dei capelli grassi

Questione di chimica: la causa principale dei capelli grassi è la celeberrima seborrea, che in pratica è un'eccessiva produzione di sebo – una “materia grassa” prodotta dalle ghiandole sebacee della pelle – in questo caso a livello del cuoio capelluto. In realtà il sebo è una sostanza buona, nel senso che serve ad ammorbidire e idratare. Ma quando è troppo, è troppo: circostanza spesso scatenata da squilibri ormonali, e che può danneggiare sia il cuoio capelluto che il capello stesso.

Oltre ai fattori ormonali, l'eccessiva produzione di sebo può essere dovuta anche da fattori esterni: tra i più noti ricordiamo il lavaggio dei capelli con prodotti inadeguati o troppo aggressivi, oppure l'utilizzo frequente (e soprattutto eccessivo) di prodotti per lo styling come lacche, gel e spume. Non da meno la cattiva abitudine di passarsi (troppo) spesso le mani tra i capelli, ma anche l'inquinamento.

Come riconoscere i capelli grassi

Riconoscere i capelli grassi è facile, purtroppo: non solo al tatto ma anche alla vista appaiono unti, o meglio “untuosi”, e poi spenti, appiattiti e appesantiti. Per questa vasta gamma di motivi tendono a sporcarsi rapidamente e con troppa facilità, anche se appena lavati. Altre conseguenze da non sottovalutare, spesso causate dai capelli grassi: dicevamo della forfora, del prurito e perfino del cattivo odore.

Rimedi contro i capelli grassi

Concludiamo il nostro viaggio “didattico” alla scoperta dei capelli grassi con alcuni utili rimedi. Per cominciare, il consiglio è di affidarsi a shampoo e balsami specifici: devono essere inoltre adatti all'uso frequente, perché il primo passo per rimuovere il sebo in eccesso è proprio lavarsi spesso i capelli, almeno tre volte a settimana.

Nello specifico, gli shampoo realizzati ad hoc per i capelli grassi sono attrezzati con detergenti sebo-affini, ovvero capaci di pulire in profondità la cute (e gli stessi capelli) senza alterarne il cosiddetto film idropilico, che altro non è che un sottile strato protettivo che riveste la superficie cutanea.

La fase di “cura” dai capelli grassi e unti deve essere infine accompagnata da una serie regolare di scrub lenitivi e purificanti: anche in questo caso, ovviamente, è meglio evitare prodotti aggressivi o troppo “chimici”, ed è meglio rivolgersi dunque a specialisti, anche per farsi consigliare dei prodotti fai da te purché siano a base di ingredienti biologici e naturali. 

Per saperne di più

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

  • Montichiari, farmaci letali a pazienti Covid: arrestato Carlo Mosca, primario del pronto soccorso

  • In arrivo un nuovo supermercato: è l'undicesimo in meno di 10 chilometri

  • "Voleva uccidere i pazienti per liberare i letti": le accuse shock al primario bresciano

  • Il dramma di Giorgio, stroncato dal Covid a soli 52 anni: lascia moglie e figlia

  • Dramma tra le mura di casa: giovane uomo trovato senza vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento