Venerdì, 18 Giugno 2021
Cura della persona

Ritorno alla normalità: tra pochi giorni riaprono le più belle terme del lago

Pronti a ripartire: dal 15 maggio a Sirmione riapre Aquaria, sette giorni su sette dalle 9 alle 20

Conto alla rovescia, è ufficiale: il 15 maggio a Sirmione (ri)apre Aquaria, con la sua grande piscina di acque termale e un reparto appena ristrutturato, con 200 metri quadri nuovi di zecca per i trattamenti signature individuali e fanghi termali con il loro celebre microbiota. Le prenotazioni sono aperte dalla fine di aprile: basta un clic sul sito web della struttura oppure telefonare al call center (030 916044).

Aperta tutti i giorni: cosa si può fare ad Aquaria

Aquaria sarà aperta tutti i giorni, sette su sette dalle 9 alle 20. I clienti potranno usufruire in esterno della piscina termale con idromassaggi, infinity pool a sfioro sul lago, vasca Musa con 22 getti di cascate cervicali. Nel parco si trova il punto ristoro con un’offerta curata dai cuochi aziendali e le aree relax con lettini distanziati e sanificati a ogni utilizzo; sdraio riservate anche sul pontile-solarium, la cui posizione a ovest regala splendidi tramonti sul Lago di Garda. 

All’interno nell’Area Spa gli ospiti possono usufruire, sempre su prenotazione, dei trattamenti signature, protocolli benessere validati dal centro dermatologico. Aperte anche le nuove Area Mud, Hair Spa e la Thermal Rain Shower, inaugurate lo scorso settembre, per trattamenti specifici con acqua e fango termali. Saranno attive nuove tariffe con ingressi che prevedono diversi tempi di permanenza, lettini personali e servizi aggiuntivi tra cui un trattamento, o il lunch o l’aperitivo.

A maggio riaprono anche gli hotel termali

Il mese di maggio sarà anche l'occasione per l'apertura di altri due hotel termali di Terme di Sirmione: a fianco del Grand Hotel, già aperto a marzo, torneranno operativi anche il quattro stelle Hotel Sirmione e Promessi Sposi (che nel 2020 è sempre rimasto chiuso) e il tre stelle Hotel Fonte Boiola. 

“Nelle ultime settimane le richieste sulle riaperture sono triplicate – spiega Margherita De Angeli, direttore generale di Terme di Sirmione – In questo momento, come non mai, le persone hanno bisogno di ritrovare la serenità perduta. Il nostro focus è dare spazio alle loro emozioni, alla riscoperta del tempo per se stessi, offrendo diverse forme di relax immersivo personale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno alla normalità: tra pochi giorni riaprono le più belle terme del lago

BresciaToday è in caricamento