Alimentazione

Marmellate, confetture e conserve; come sterilizzare i barattoli

E' tempo di marmellate, e non solo: conserve, confetture, sottolio e sottaceti. Ecco come preparare al meglio i nostri barattoli di vetro

Aspettando i fichi, raccogliendo le prime mele, degustando le prugne già mature: tempo d'estate anche per la frutta del giardino (o dal fidato fruttivendolo) e occasione per riorganizzare i frutti magari non perfetti, ancora un po' indietro o ammaccati per creare una gustosa marmellata, o varie confetture. Lo stesso vale per le verdure di stagione: pomodori, zucchine e chi più ne ha, più ne metta, magari da conservare sott'olio.

Certo per farlo, in entrambi i casi, oltre a tanta pazienza (e buona volontà) dobbiamo avere anche i contenitori adatti. Può bastare un classico barattolo di vetro, magari riciclato. In questo caso però è necessario procedere con la sterilizzazione, un processo fondamentale per eliminare ogni traccia di “inquinanti”, nel caso nostro funghi e batteri, e tenerli alla larga anche per mesi e mesi.

Sterilizzare i barattoli in pentola

Lo chiamano anche il “metodo classico”, perché si tramanda di generazione in generazione: parliamo della sterilizzazione in pentola, facendoli “bollire”. Ma come funziona? Inseriamo sul fondo della pentola un canovaccio pulito, su cui posizionare vasetti e tappi. Una volta sistemati, li copriremo con un altro canovaccio, riempiremo la pentola con acqua fredda per poi portarla a bollire, e procedere almeno mezz'ora. Lo stesso procedimento lo si può fare anche con i barattoli di confetture e marmellate di frutta: ma dovranno bollire per almeno un'ora.

Sterilizzare i barattoli in forno

Dal classico al “moderno”, un altro metodo che è già un cult. I barattoli possono essere sterilizzati anche in forno. Basta inserirli all'interno dell'elettrodomestico quando questo ha già raggiunto la temperatura di 100 gradi: andranno lasciati nel forno per 5 minuti esatti prima di spegnerlo, lasciarli raffreddare e poi inserire i coperchi solo in seconda battuta, quando siamo sicuri che la temperatura del forno sia scesa sotto i 100 gradi.

Sterilizzare nel forno a microonde

C'è anche la versione più moderna ancora: sterilizzare i barattoli di vetro nel forno a microonde. Ma come fare? Riempiamoli con un po' d'acqua, circa due centimetri dal fondo, poi inseriamoli nell'elettrodomestico azionandolo a massima potenza per 2 minuti. L'acqua arriverà ad ebollizione, subito dopo la potremo gettare lasciando asciugare i contenitori a testa in giù, su un canovaccio pulito.

Prodotti online

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marmellate, confetture e conserve; come sterilizzare i barattoli

BresciaToday è in caricamento