Domenica, 19 Settembre 2021
Alimentazione

"Banana Bread": come preparare il celebre Pane alla banana

Una ricetta facile e veloce in grado di deliziare tutti i palati: ecco a voi il procedimento ideale per preparare un ottimo Banana Bread

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle peculiarità della banana: abbiamo già visto alcune gustose ricette nel segno del benessere, oggi invece ci dedichiamo al celebre “Banana Bread”, un dolce morbido e gustoso (di origine anglosassone) a base appunto di banana all'aroma di cannella. Può essere una soluzione ottimale per riciclare le banane troppo mature o annerite, e inoltre è facile e veloce da preparare: buono sia a colazione che in qualsiasi momento della giornata. 

La ricetta del Banana Bread

Questi gli ingredienti per riempire uno stampo da 22 centimetri di lunghezza per 9 centimetri di larghezza:

Come preparare il Banana Bread

Questo invece il procedimento, passo dopo passo:

  1. Per realizzare un morbidissimo banana bread inizia sbucciando le banane e tagliandole a rondelle, poi versale in una ciotola e aggiungi il succo di limone per evitare che anneriscano. Ora schiaccia le rondelle con una forchetta per ridurle in purea e tienile da parte.
  2. In un'altra ciotola versa il burro a pezzetti, morbido ma ancora plastico, e lo zucchero, lavorando poi il tutto con delle fruste elettriche. Ottenuto un composto omogeneo, aggiungi le uova una alla volta, per incorporarle meglio, il pizzico di sale ed infine la purea di banane.
  3. Mescola con una spatola in silicone, poi unisci la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito, ed infine la cannella, mescolando con cura.
  4. Versa l'impasto nello stampo da plumcake (dimensioni 22x9 cm) e livellalo, poi cuoci in forno statico preriscaldato a 180° per circa 60 minuti. 
  5. A fine cottura fai la prova dello stecchino, per assicurarti che il dolce sia ben cotto, poi sforna il tuo banana bread e lascialo raffreddare prima di sformarlo. 

Come gustare il Banana Bread

Una volta raffreddato, il nostro Banana Bread è pronto da gustare. Lo possiamo mangiare “sordo”, quindi senza ulteriori condimenti, oppure accompagnandolo con burro, burro d'arachidi o confetture varie. Tra le gustose varianti, segnaliamo anche l'utilizzo della vaniglia al posto della cannella. Postilla per gli appassionati: i più golosi possono aggiungere a piacere anche delle gocce di cioccolato, oppure noci o nocciole tritate. In ultimo, ma non per importanza: il Banana Bread può essere conservato semplicemente sotto una campana di vetro, oppure congelarlo per gustarlo in un secondo momento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Banana Bread": come preparare il celebre Pane alla banana

BresciaToday è in caricamento