rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

Aveva febbre e forte tosse, poi la situazione è velocemente degenerata

Il Coronavirus si è portato via la 41enne Valeria Circo, direttrice della filiale della Bnl-Gruppo Paribas di via Cremona a Manerbio.

Febbre e forte tosse avevano costretto la giovane donna a restare a casa, in isolamento. La situazione sembrava sotto controllo, poi è velocemente degenerata: vedendo che non rispondeva più al telefono, mercoledì pomeriggio suo fratello è corso a vedere cosa fosse accaduto, trovandola esanime nella sua abitazione di Castelverde, comune cremonese dove da sempre abitava.

Valeria era molto conosciuta in paese: era figlia di Aurelio, morto anche lui giovane, e nipote di Salvatore Circo, ex assessore locale ai tempi del sindaco Paolo Della Noce. “Ciao dolcissima Valery ricorderemo sempre il tuo bellissimo sorriso”: questo uno dei messaggi apparsi su Facebook negli ultimi giorni, pubblicati dai tanti amici e conoscenti che hanno voluto salutarla per un'ultima volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: giovane direttrice di banca trovata morta in casa dal fratello

BresciaToday è in caricamento