La suggestiva scoperta: a due passi dal lago spunta la Grotta dei Cristalli

Presentata a Tavernola l'ultima scoperta del gruppo di speleologi di Underland: nuove cavità lungo il percorso della grotta Maneepool Ragah

Foto: UnderLand

Il gruppo Underland

Un'altra bella soddisfazione per il gruppo Underland, costituitosi ufficialmente nel 2017. Lo scopo principale dell'associazione è la ricerca speleologica, lo studio dei percorsi d'acqua sotterranea e la loro documentazione, la tutela dell'ambiente (in accordo con gli enti locali). Underland è composto da speleologi giovanissimi e da altri “buoni conoscitori” del territorio: sono già diverse le campagne esplorative portate a termine in diverse aree carsiche della Lombardia.

Tra queste sicuramente le ricerche nel complesso carsico del Sebino occidentale, contribuendo in maniera attiva al suo sviluppo. Poi a Tavernola, con la grotta di Maneepool Ragah, definita “scrigno di rara bellezza”, tra cui le nuove cavità rinvenute durante il monitoraggio alla forra del torrente Rino, e la recentissima “Grotta dei cristalli”.

Lo scorso anno sono poi riprese le ricerche nel settore del massiccio della Presolana, a oltre 2500 metri di altitudine, con particolare riferimento al Monte Ferrante: sono stati censite più di 200 cavità degne di scheda catastale, e altri 50 ingressi ancora da oltrepassare. E' nato così il progetto “Presolandia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Baci alla ragazza, finisce a processo: "Non sapevo avesse appena 12 anni"

  • Cadavere ritrovato nel lago d'Iseo: forse è la giornalista Rosanna Sapori

  • Le lacrime per mamma Laura, stroncata da un tumore a soli 38 anni

  • Stroncata dalla malattia in poco tempo, mamma Michela muore a 43 anni

  • Nel Bresciano il primo Porsche Experience Center d'Italia (da 26 milioni)

  • Malore al bar: si accascia a terra e muore sotto gli occhi di barista e clienti

Torna su
BresciaToday è in caricamento