Tav Brescia-Verona, via alla fase due: la tratta da 45,4 chilometri pronta nel 2025

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il piano per il secondo lotto costruttivo della ferrovia veloce che collegherà Brescia a Verona. Costo totale dell’opera: 2,5 miliardi di euro

Cantiere Cepav Due di "Lonato Ovest", la visita dell'Osservatorio Ambientale

Procedono spedite le operazioni per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità che collegherà Brescia a Verona. Superato il controllo della Corte dei Conti, lo scorso 11 marzo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il secondo lotto costruttivo della Tav. I lavori partiranno dunque a brevissimo: un volta siglato il contratto con Cepav Due, il consorzio di imprese che sovraintende all’opera come ‘general contractor’.

Sarà davvero una maxi-opera: la Brescia-Verona in tutto costerà poco meno di 2,5 miliardi di euro. Il primo lotto costruttivo era già stato finanziato per 1,8 miliardi nel 2018, mentre lo scorso novembre era stata finanziata la seconda tranche (da 607 milioni più Iva) che ora è stata definitivamente approvata. La divisione in lotti per la tratta da 45,4 chilometri che collegherà Brescia e Verona era stata resa necessaria dalla mancanza di tutte le coperture necessarie nel 2018.

I nodi da sciogliere 

Ora che sono stati trovati i soldi anche per la seconda tranche restano alcuni nodi da sciogliere. Il primo riguarda l’uscita da Brescia città: i treni veloci che arrivano da Milano, passando per Treviglio su binari dedicati alla Tav, per proseguire verso il Garda hanno attualmente a disposizione solo i binari della ferrovia storica. Quindi si sta pensando al raddoppio dei vecchi binari nel tratto tra Brescia a Mazzano. Il progetto sarebbe già pronto, al contrario di quello relativo l’ingresso a Verona città: la delibera Cipe con il progetto esecutivo è all’esame della Corte dei Conti. 

Fine lavori nel 2025 

Entro novembre del 2025 la Tav dovrebbe arrivare fino alla periferia di Verona. Per quella data saranno quindi ultimati: i 2,2 km di interconnessione fra Rezzato e Mazzano, i circa 40,2 in linea, di cui 30 in parallelo all’autostrada A4; i ponti sul Chiese a Calcinato e quelli sul Mincio a Peschiera; i tunnel di Lonato e Desenzano, oltre alle gallerie che verrano realizzate nel Veronese (a Sona e al Frassino di Peschiera)

“In particolare - si legge nella delibera - il primo lotto costruttivo comprende l’esecuzione delle opere civili di circa 40,2 km di linea, in prevalente affiancamento all'Autostrada A4 Milano-Verona e quelle dell'interconnessione di Verona Merci mentre il secondo lotto costruttivo prevede il completamento delle opere civili (interconnessione di Brescia Est per 5,2 km) nonchè la realizzazione della sovrastruttura ferroviaria e degli impianti tecnologici dell'intero Lotto funzionale Brescia Est-Verona”

Il percorso della Tav Brescia- Verona 

La Tav Brescia-Verona attraverserà tutto il lago di Garda, partendo dalle porte della città di Brescia e fino ad arrivare alle porte della città di Verona. In pratica il 'supertreno' partirà da Mazzano, con interconnessione a Brescia, per attraversare poi Calcinato, Lonato, Desenzano e Pozzolengo in provincia di Brescia, poi Peschiera, Castelnuovo, Sona e Sommacampagna in terra veronese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il treno ad alta velocità viaggerà lungo una linea anche ad alta capacità (per il trasporto delle merci), che per il tratto Brescia-Verona si svilupperà per un totale di 45,4 chilometri (dei quali 30 km in parallelo all’autostrada A4 e 8 km in allineamento alla linea ferroviaria), a cui si aggiungono 2,2 km di interconnessioni: Brescia Est (in territorio di Mazzano) e Verona Ovest (Sommacampagna). Nel dettaglio, saranno 23,4 km in rilevato, 6,5 in trincea, 0,9 su viadotto, 16,8 in galleria (10,2 naturali e 6,6 artificiali): solo nel Bresciano sono previsti tunnel a Lonato, Desenzano e Calcinato. In tutto, saranno realizzati 15 cavalcavia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento